KasaUovo: l'abitazione ecologica prende forma

on . Postato in Design e Architettura

casa uovo

Design e architettura sostenibile. Un’idea decisamente innovativa, una soluzione abitativa green e all’insegna della sostenibilità quella proposta da un team di architetti ed ingegneri di Prato: Roberto Casati, David Santangelo, Marco e Matteo Puggelli. Si tratta di un progetto originale, che coniuga modernità ed ecologia: è la KasaUovo.
Il nome deriva dalla forma caratteristica di questa struttura abitativa, un prefabbricato modulare, che riprende, appunto, quella di un uovo, per esplicita volontà, dichiarata da Roberto Casati di realizzare abitazioni “ispirate alla natura”.
Già nella scelta dei materiali da costruzione si palesa il desiderio di fare della KasaUovo una dimora ecologica: la struttura è infatti costituita da un materiale composito che deriva da scarti del legno e pneumatici per auto. La particolare forma ed i materiali utilizzati permettono un migliore sfruttamento delle fonti energetiche rinnovabili presenti nella casa, pannelli fotovoltaici e turbine eoliche, che avranno il 70% in più di efficienza rispetto all’energia delle case tradizionali. Per contenere i consumi energetici sono stati realizzati appositi rivestimenti di membrane isolanti. Inoltre è stato predisposto un sistema di contenimento di acque reflue per il riciclo dell’acqua piovana e dei rifiuti. Nel progetto non è prevista la costruzione di singole KaseUovo, ma piuttosto la realizzazione di agglomerati abitativi, che sorgeranno sfruttando aree occupate da costruzioni ormai abbandonate. La superficie interna è di 70 metri quadri e suddivisa su due piani ed il costo previsto è di circa 140.000 euro.

Francesca Di Giorgio