L’olio essenziale di limone viene comunemente usato in aromaterapia. Proveniente dalla buccia della pianta del Citrus Limon, offre un certo numero di benefici alla salute. Viene in genere utilizzato per alleviare lo stress, combattere l’affaticamento, l’insonnia, l’acne, la depressione, le verruche e le vene varicose. Inoltre, alcuni ricercatori hanno scoperto che l’olio essenziale di limone stimola il sistema immunitario, allevia il dolore e promuove la perdita di peso.

Benefici

Alcune ricerche mediche hanno confermato che l’olio essenziale di limone può offrire alcuni benefici, specialmente per:

Ansia: alcuni studi sui ratti hanno determinato che l’esposizione all’odore dell’olio essenziale di limone riduce i livelli di corticosterone (un ormone dello stress). Inoltre, è stato anche scoperto che possiede proprietà ansiolitiche e antidolorifiche.

Umore: alcuni ricercatori hanno scoperto che inalare il suo aroma migliora l’umore.

Perdita di peso: secondo alcuni studi, l’olio essenziale di limone previene l’aumento di peso. In alcuni test sui ratti, gli scienziati hanno scoperto che, quando ne respiravano il profumo altera, aumentava l’attività del loro sistema nervoso, favorendo la disgregazione del grasso corporeo. Ma la ricerca va approfondita meglio prima di consigliarlo agli esseri umani.

Alzheimer: in uno studio condotto su 28 anziani (tra cui 17 affetti dal morbo di Alzheimer), i ricercatori hanno utilizzato su di essi l’aromaterapia (compreso l’uso di limone, rosmarino, lavanda e olii essenziali arancioni) per 28 giorni. I risultati hanno dimostrato che l’aromaterapia aumenta in modo significativo la funzione cognitiva, specialmente tra i pazienti affetti da Alzheimer.

Come utilizzarlo

Una volta diluito con un altro olio (come jojoba, mandorle dolci o avocado), una goccia o due di olio essenziale di limone possono essere applicate sulla pelle o aggiunte in un bagno caldo. L’olio essenziale di limone puro non deve essere applicato direttamente sulla pelle o utilizzato in quantità maggiori di quelle raccomandate, in quanto viene assorbito dalla stessa; quindi, l’uso eccessivo può risultare tossico. Può anche essere inalato dopo aver spruzzato una goccia di olio su un panno o tessuto.