• Home
  • Salute

Cinque benefici alla salute dell’olio d’oliva




L’olio d’oliva, in particolare quello extravergine, è noto da tempo per i suoi numerosi benefici alla salute. Inoltre, si dice anche che contribuisca alle più lunghe aspettative di vita della popolazione mediterranea. Di seguito, cinque innegabili benefici dell’olio d’oliva.

Benefici per la salute del cuore

La principale tipologia di grasso presente nell’olio d’oliva è quello monoinsaturo, il quale abbassa il colesterolo in generale e i livelli di colesterolo LDL (quello cattivo). Ridurre quest’ultimo significa arterie meno intasate, quindi minor rischio di malattie cardiache e ictus.

Funzione antiossidante

L’olio d’oliva contiene vitamina E, carotenoidi e composti fenolici, tutti potenti antiossidanti, i quali aiutino a ridurre la creazione di radicali liberi dannosi nel corpo. I radicali liberi sono gruppi di atomi con un numero dispari di elettroni che si attaccano alle cellule sane e possono ferire i vasi sanguigni, danneggiare il DNA e creare cambiamenti nei geni che possono portare al cancro.




Aiuta a prevenire l’ipertensione

I grassi monoinsaturi presenti nell’olio di oliva contengono grandi quantità di un acido grasso essenziale chiamato omega-3, il quale aiuta a mantenere il cuore sano, oltre che abbassare la pressione sanguigna.

Protezione contro la depressione

Secondo ricerche recenti, l’olio d’oliva può avere effetti benefici sulla salute non solo fisica ma anche emotiva. Durante uno studio che ha coinvolto oltre 12.000 persone, è stato scoperto che una dieta con maggior consumo di olio d’oliva e grassi polinsaturi è associata ad un minor rischio di malattie mentali.

Prevenzione dell’osteoporosi

Un maggior consumo di olio d’oliva può aiutare a migliorare la quantità di calcio nel sangue, la quale può avere un effetto positivo sulla densità ossea; di conseguenza, può aiutare a prevenire lo sviluppo dell’osteoporosi.




Articoli correlati

Privacy Policy Cookie Policy