• Home
  • Salute

Dieta? Tre alimenti a basso contenuto di carboidrati




Mangiare meno carboidrati? Un’ottima idea, soprattutto per chi vuole perdere peso. Tenendo basso il contenuto di carboidrati, l’appetito tende a scemare. Quindi, si possono ridurre le calorie senza dover necessariamente regolare l’assunzione di cibo.

Un metodo abbastanza semplice e che garantisce una perdita di peso 2-3 volte maggiore rispetto ad una dieta povera di grassi. Di cibi a basso contenuto di carboidrati comunque ce ne sono, ma la maggior parte delle persone tendono a sottovalutarli. Questi alimenti possono essere consumati in modo regolare, senza rinunciare a tutti i benefici metabolici.

Burro

Il burro è sempre stato un alimento dietetico, prima di essere demonizzato a causa dell’alto contenuto di grassi saturi, spostando le persone verso il consumo di margarina. Però, di recente, è tornato in auge grazie al basso contenuto di carboidrati.

Soprattutto quello ricavato da animali nutriti ad erba ha il più alto contenuto di nutrienti che mantengono il cuore sano, come la vitamina K2. La ripartizione delle calorie è 99% di grassi e 1% di proteine.




Cioccolato fondente

Non tutti sanno che il cioccolato fondente viene considerato un super-alimento in quanto ricco di sostanze nutritive, fibre e potenti antiossidanti. Quest’ultimi hanno un effetto sull’organismo maggiore di quello dei mirtilli. Inoltre, diversi studi hanno accertato che il cioccolato fondente genera notevoli benefici sul cuore.

Fra le altre qualità benefiche, abbassa la pressione sanguigna, aumenta il colesterolo “buono” e protegge da quello “cattivo”. Il cioccolato contiene spesso dello zucchero, ma scegliendone uno con un alto contenuto di cacao (70-85%), la quantità sarà minima e la maggior parte delle calorie deriverà dal grasso. La ripartizione delle calorie è 64% di grassi, 5% di proteine, 31% di carboidrati.

Avocado

L’avocado è un altro alimento estremamente sano e a basso contenuto di carboidrati. Contiene nutrienti come fibre e potassio e il 60% dei grassi sono monoinsaturi, con piccole quantità di acidi grassi saturi e polinsaturi.

Inoltre, sono ottimi per il metabolismo e la salute del cuore; infatti, in un recente studio, alcune persone che avevano il colesterolo alto e che hanno seguito una dieta arricchita di avocado per una settimana hanno subito una notevole diminuzione di colesterolo LDL e trigliceridi del 22%, mentre il colesterolo HDL è aumentato dell’11%.

La ripartizione delle calorie è 77% di grassi, 4% di proteine, 19% di carboidrati.




Articoli correlati

Privacy Policy Cookie Policy