Il problema dello sfruttamento dei minori per estrarre mica in Madagascar

Ci sono situazioni nel mondo ai più sconosciute e che oltrepassano ogni rispetto per la condizione umana. Una di queste è l’estrazione di mica nel Madagascar, in cui la metà dei lavoratori sono minori di età compresa tra i 5 e i 17 anni. Le condizioni di lavoro sono durissime ed i bambini sono costantemente esposti a polveri fini.

La maggior parte della mica va a finire in Cina, per poi essere utilizzata nei prodotti delle aziende occidentali. Quasi tutta la mica va in Cina e la ricerca di Terre des Hommes mostra che l’esportazione finisce senza ostacoli nei prodotti delle aziende occidentali. Con un prezzo minimo di 4 centesimi di euro al chilo, rappresenta un serio sfruttamento dei lavoratori minorili.

Sono state condotte ricerche sull’estrazione di mica in Madagascar e sulla catena di approvvigionamento della Cina e del mercato mondiale. I ricercatori hanno trovato intere famiglie che lavorano nell’estrazione e nella lavorazione del minerale. La mica viene estratta in Madagascar principalmente nel sud del Paese, zona più povere. Nelle tre principali regioni in cui viene estratta, la percentuale di bambini lavoratori di età compresa tra 5 e 17 anni varia dal 56 al 62%. Il numero totale di lavoratori è di 22.000 unità, di cui almeno la metà sono minorenni.

La mica viene estratta con mezzi artigianali e non industriali in Madagascar. Nell’ambito del foglio di mica, utilizzato principalmente nell’elettronica e nell’industria automobilistica, il Madagascar ha superato l’India come il più grande esportatore. La mica viene tagliata a mano e i detriti vengono ulteriormente elaborati e divisi sempre a mano. Molti dei siti di estrazione di mica non possiedono un permesso di estrazione.

Pagati 4 centesimi di euro al kg, i minatori minorenni ottengono meno della metà di quanto viene pagato in India. Le esportazioni di mica dal Madagascar sono aumentate tantissimo dal 2008 ad oggi, ma il prezzo per tonnellata è fortemente diminuito. Tutto ciò si può riassumente in un semplice concetto: pesante sfruttamento.

Articoli correlati