La grande forza dei fiori

Fin dall’antichità, i fiori vengono utilizzati dalle persone per comunicare sentimenti, significati e idee. I fiori rendono le persone migliori, più felici e sono sole, cibo e medicina per l’anima. A confermarlo è la stessa scienza, che ha scoperto in vari studi che i fiori hanno un effetto immediato sull’umore per lungo tempo.

Perché? Probabilmente, una delle ragioni principali è il colore. L’effetto che ha sull’umore è noto da tempo, ma i fiori lo influenzano in modi diversi. I fiori dal colore rosa, pesca e quelli coi colori caldi forniscono una sensazione di nutrimento per l’anima e sono indicati per le persone malate o in lutto, mentre i fiori rossi e di color arancio trasmettono passione e sensualità. Invece, quelli dal colore blu e viola offrono relax e tranquillità, mentre quelli luminosi e contrastanti euforia.

Le fragranze dei fiori suscitano anche sentimenti di felicità. Per lungo tempo, l’aromaterapia è stata usata nell’omeopatia, ed ora la scienza lo ha confermato. Una sostanza chimica presente nelle rose e che dà loro il famoso profumo suscita sentimenti di felicità e di amore. Tra i fiori dal profumo terapeutico, ci sono le gardenie, i gigli, i giacinti ed i mughetti. Ad esempio, tenere rametti di lavanda freschi sul comodino aiuta a dormire bene durante la notte.

Poi, la pratica di inviare fiori a qualcuno è piena di energia positiva che porta felicità. Come detto sopra, i fiori sono stati usati nei secoli per trasmettere messaggi di amore e amicizia. Tuttavia, un recente studio ha dimostrato che ricevere fiori aumenta il contatto con amici e familiari, anche se i fiori sono stati inviati da persone estranee. Naturalmente, il collegamento con amici e familiari porta ad una maggiore felicità quando i fiori vengono inviati da uno di loro. I fiori forniscono anche una connessione con la natura, che porta a maggiori emozioni positive.

Articoli correlati