Noleggio di veicoli elettrici per una mobilità più sostenibile. Monopattino e scooter elettrico

Il mondo sta cambiando. L’inquinamento atmosferico è un problema impellente, che spesso viene trascurato o minimizzato dai governanti, ma che torna immancabilmente alla cronaca quando il maltempo causa danni immani in vari parti del mondo, Italia compresa, a causa dei cambiamenti climatici ad esso legati. La tecnologia sta facendo passi da gigante per quanto riguarda il trasporto urbano, ma la sensazione è che ancora c’è molta strada da fare.

Inquinamento e veicoli elettrici: quale legame?

Nell’attesa di un radicale cambiamento, i veicoli elettrici stanno diventando sempre più parte del mainstream automobilistico. Nel 2018, i veicoli immatricolati in Europa sono stati 141.000, numero destinato ad aumentare quest’anno. Perché bisogna puntarci con decisione? In quanto offrono un’interessante combinazione di costi ridotti, tecnologia all’avanguardia ed eco-credenziali che puliscono la coscienza “sporca”.

Quando si parla di veicoli elettrici non bisogna considerare soltanto le automobili: e-bike, scooter e monopattini elettrici, airwheel e segway stanno ottenendo sempre maggiori consensi da parte dei consumatori, soprattutto per chi ha bisogno di spostarsi soltanto per brevi tragitti. Poi c’è un aspetto da non trascurare: le grandi città di tutto il mondo stanno affrontando la congestione del sistemi di trasporto pubblico. Spesso, il traffico automobilistico viene causato da mezzi che viaggiano per brevi tragitti. Quindi, sono tanti i pendolari che trascorrono molto tempo congestionati dentro il traffico cittadino.

Ecco perché questi mezzi elettrici offrono la possibilità di spostarsi velocemente tra le strade cittadine, specialmente nelle ore di punta. I turisti, ad esempio, sono quelli maggiormente attratti da questa nuova frontiera del trasporto urbano.

Per questo motivo, sono in aumento le aziende che mettono a disposizione il noleggio di e-bike, scooter elettrici, monopattini elettrici, segway e airwheels. Tengono particolarmente a cuore l’ambiente oppure perché vogliono sfruttare un settore nuovo e in espansione? Principalmente per il secondo motivo, ma non è improbabile che l’ideale di un mondo privo di inquinamento abbia fatto scattare quella molla che ha spinto qualcuno ad investire nel futuro delle prossime generazioni.

Noleggio di veicoli elettrici

Per evitare di perdere tempo inutile nella ricerca sul Web delle attività di noleggio di veicoli elettrici, basta inserire nel motore di ricerca TU QUI e si va sul sicuro. TU QUI è un franchising che fa dell’eco-sostenibilità il suo cavallo di battaglia. Cosa significa? Utilizzare le innovazioni tecnologiche per coniugare il concetto ecologista con lo sviluppo sostenibile. Per questo motivo, la società lavora in questa direzione, mettendo a disposizione degli utenti che ne fanno richiesta veicoli elettrici a noleggio o in vendita, non solo mezzi di trasporto terrestri, ma anche marini. Ma la cosa più interessante che offre TU QUI sono in tour guidati. Però, prima di parlarne, è doverosa una panoramica del sito Web.

La pagina Home è abbastanza esplicativa: al centro, ci sono due voci su cui cliccare, rintracciabili anche nel menù sopra. Cliccando sul “tour guidati”, si accede alla pagina dove vengono elencate le città e i relativi tour, tra cui spiccano:

  • Napoli, affascinante città campana ai piedi del Vesuvio, dove è disponibile un tour guidato in e-bike sul lungomare di Mergellina in cui si possono ammirare i bellissimi paesaggi e degustare i prodotti tipici della zona, come l’ottimo caffè e le buonissime sfogliatelle.
  • Ferrara, in Emilia-Romagna, dove si possono visitare le antiche mura e il centro storico, chiudendo in bellezza con un giro in barca sul Po quando il sole sta tramontando.
  • Alicante, in Spagna, dove l’aperitivo fa da contorno al tramonto spettacolare che si può ammirare dal castello di Santa Barbara; il tour viene fatto esclusivamente su e-bike.
  • Valencia, dove con i monopattini elettrici si può visitare il centro cittadino e degustare delle ottime tapas.
  • Gran Canaria e la sua Costa Dorata, tramite le fat-bike.
  • Fuerteventura e le sue tre bellissime spiagge, con un tour guidato attraverso le fat-bike.

Quale modo migliore di visitare posti incantati attraverso veicoli che rispettano l’ambiente? Solo TU QUI può offrire questo connubio, pensato appositamente per smuovere le coscienze collettive su quanto sia importante vivere in un mondo dove il termine “green” non è solo un nome da pronunciare, ma qualcosa da sentire e comprendere a fondo.

Dal menù sopra si può accedere alla pagina “Shop” e vedere quali sono i veicoli elettrici che TU QUI mette in vendita. Sono quattro le tipologie:

  • E-bike, che altro non sono che biciclette equipaggiate con un motore elettrico che assiste la pedalata. In poche parole, a differenza dei motorini elettrici, il motore dell’e-bike si attiva quando si pedala. I modelli a disposizione sono diversi, così come i prezzi, che superano tutti i 1.000 euro e, in alcuni casi, sfiorano i 5.000.
  • Monopattini elettrici, che hanno motori alimentati a batteria e che possono raggiungere la velocità di 30 km/h. In questa sezione, i modelli disponibili sono soltanto tre ed hanno un prezzo tra i 400 e i 600 euro.
  • Scooter, che invece che a benzina vanno a batteria. I modelli presenti costano tra i 3.000 e i 4.000 euro.
  • Special, sezione dedicata alla vendita degli Airwheel. Cosa sono? Sono scooter auto-bilanciati alimentati a batteria. La maggior parte dei modelli presenti sono a due ruote, fatte eccezione per un monopattino a quattro ruote e due con una ruota sola. I prezzi? La maggior parte tra i 500 ed i 700 euro, mentre tre modelli costano tra i 1.000 e i 2.000 euro.

Se in molti casi i prezzi possono apparire esagerati, bisogna considerare che il mercato dei veicoli elettrici è ancora all’inizio. Ma è il futuro prossimo, non c’è dubbio, ed TU QUI ha già un gran vantaggio rispetto a chi ancora punta sui motori a carburante.

Dopo Shop, ci sono altre tre voci da cliccare:

  • Franchising, dove vengono spiegati brevemente il motivo per cui il franchising punta ad un mercato in espansione come quello dei veicoli elettrici, la tipologia di noleggio (a breve e lungo termine), i mezzi a disposizione per il noleggio e la vendita, i tour e l’assistenza. Attualmente, TU QUI conta circa 10 punti vendita, attivi tra Italia, Spagna e Isole Canarie.
  • Blog, dove vengono inseriti articoli costantemente aggiornati su “green”, ambiente e settore dei veicoli elettrici.
  • Contatti, sezione dedicata a chi vuole ricevere informazioni su qualsiasi richiesta fatta attraverso la compilazione di un brevissimo form.

Hai a cuore l’ambiente? Vuoi contribuire nel tuo piccolo a combattere l’inquinamento atmosferico? Hai bisogno di spostarti brevemente su piccole distanze oppure ami immergerti nelle bellezze dell’ambiente urbano o in quelle che offre la natura senza nuocere a nessuno? Solo TU QUI può offrire la possibilità di rispettare il mondo in cui viviamo e nel modo più intelligente possibile: eco-sostenibilità.

Articoli correlati