arctic bath hotel

Un lussuoso centro benessere dotato di cabine galleggianti, posizionato sulle rive del Lule River in Svezia e che offre un “incontro ravvicinato” con l’aurora boreale? Non è immaginazione, ma realtà: nel mese di febbraio 2020, questa oasi da sogno aprirà ufficialmente i battenti.

Composto da sei cabine galleggianti, sei a terra e vari servizi, il fantastico Arctic Bath Hotel ha all’interno un lussuoso centro benessere, un bagno freddo ed uno caldo, varie saune, una sala per i trattamenti termali, un salone, un negozio, un ristorante ed un bar.

AnnKathrin Lundqvist, famosa designer svedese, ha lasciato questo commento su Instagram: “L’Arctic Bath Hotel è il primo del suo genere ed è una spa molto speciale. Bertil Harström e Johan Kauppi, i due progettisti, sono stati in grado di unire pensiero, ingegnosità e ingegneria in modo da offrire ai visitatori un’esperienza impossibile da trovare in altri posti”.

L’hotel non si occuperà soltanto di relax ma anche di benessere. Infatti, è già pronto il programma creato dagli esperti dell’Arctic e riguarderà l’esercizio fisico regolare, la cura della mente, del viso e del corpo. Inoltre, la cucina del ristorante offrirà nutrienti che provengono da prodotti tipici locali.

I prezzi non saranno propriamente accessibili. Secondo alcune riviste esperte del settore, tre giorni all’interno dell’hotel costeranno quasi 5.000 euro a persona e comprenderanno colazione giornaliera, cena fino a cinque portate, un tour guidato verso l’aurora boreale, accesso alla spa e altro. La scorsa settimana, il team che gestisce l’hotel ha annunciato che le prenotazioni sono tantissime ed hanno quasi coperto il periodo di tempo che va da febbraio 2020 a febbraio 2021.