gravidanza

L’infertilità non è mai un avvenimento piacevole, ma ci sono modi per combatterla, soprattutto quando ci si affida a cibi adatti a sostenere la fertilità. Per cibi adatti s’intendono quelli che possiedono nutrienti interi e reali. Ottimi sono quelli ricchi di vitamine e minerali, i quali garantiscono al corpo i nutrienti necessari per la fertilità e la gravidanza. Ecco tre prodotti particolarmente efficaci.

Uova

E’ risaputo che le uova sono ricche di proteine e di nutrienti importanti come la vitamina A, quella D e la colina. Tante donne evitando di mangiare il tuorlo perché hanno paura di aumentare il livello di colesterolo nel sangue. Invece, l’uovo dovrebbe essere mangiato per intero in quanto i nutrienti in essi contenuti sono maggiormente concentrati proprio nel tuorlo. Una vitamina come quella A è fondamentale per la riproduzione poiché contiene colina, la quale aiuta a prevenire i difetti del tubo neurale durante la gravidanza.

Cavolo

Il cavolo, come altre verdure, contiene il fitonutriente indolo-3-carbinolo, che è in grado di bilanciare la produzione degli estrogeni. Inoltre, contiene folati, che sono fondamentali per prevenire, come nel caso delle uova, i difetti del tubo neurale. La vitamina C, potente antiossidante contenuto nel cavolo, protegge le ovaie e lo sperma dai danni provocati dai radicali liberi.

Grassi sani

Vitamine liposolubili come A, D, E e K sono contenuto nei grassi degli alimenti. Quindi, consumando un basso contenuto di grassi, è difficile assumere la quantità necessaria di queste vitamine molto importanti. Una larga percentuale di donne ha carenza di vitamina D. Aumentandone l’assunzione, la regolarità del ciclo mestruale ne trarrebbe giovamento e, di conseguenza, la fertilità.

Inoltre, livelli ematici più alti di vitamina D aiutano ad aumentare il tasso di gravidanza nelle donne sottoposte a trattamenti di fertilità.