• Home
  • Green

Utrecht, 316 fermate di autobus trasformate in habitat per api




Nella città di Utrecht (Paesi Bassi), 316 fermate dell’autobus non sono più solo ad appannaggio degli esseri umani: le api potrebbero fare scalo in una di esse grazie ai tetti trasformati in habitat eco-compatibili per supportare questi insetti e aiutare la biodiversità.

Le piante che ricoprono i tetti delle fermate sono sedum, piante grasse che sono in grado di purificare l’aria e attirare le api, la cui presenza è in calo così come quella delle farfalle. I tetti sono in grado di raccogliere anche la polvere fine e immagazzinare l’acqua piovana.

Questa iniziativa fa parte di tante altre, create con l’intento di purificare l’aria in Olanda, dove l’ambiente malsano è una delle principali cause di malattie, secondo solo al fumo.

Le api mellifere sono i più importante impollinatori del mondo; purtroppo, a causa delle attività umane, il loro numero è notevolmente diminuito, insieme a quello di altre specie. Grazia alla biodiversità, il numero di api selvatiche e mellifere è aumentato del 45% dal 2000 ad oggi. La città di Utrecht, con i suoi nuovi tetti alle fermate degli autobus, spera di incrementare ulteriormente la popolazione di api.




Lo scorso anno, il Governo olandese ha introdotto un sistema di impollinazione per far rivivere api, farfalle e altri tipi di insetti, fondamentali per le coltivazioni e le colture commestibili del Paese.

Per tutelare ulteriormente l’ambiente, l’amministrazione di Utrecht intende introdurre 55 nuovi autobus elettrici alimentati dai mulini a vento che creano energia. Le fermate degli autobus, la cui manutenzione è responsabilità dei dipendenti municipali, sono anche dotate di luci a LED ad alta efficienza energetica e da panchine di bambù.

L’amministrazione comunale della città ha invitato i cittadini a trasformare in propri tetti in ambienti “verdi”. Chi deciderà di farlo, otterrà una sovvenzione per la conversione, usufruibile soltanto se il tetto è superiore ai 20 metri quadri.




Articoli correlati

Privacy Policy Cookie Policy