Auto elettriche: la Tesla 3 produce più CO2 di un’auto diesel?

Uno studio tedesco sta mettendo a dura prova l’ecocompatibilità dei veicoli elettrici. La ricerca ha rivelato che queste auto possono produrre significative emissioni di CO2 sia nella loro produzione di batterie che nella loro ricarica.

Secondo lo studio, considerando l’attuale mix energetico tedesco e la quantità di energia utilizzata nella produzione di batterie, le emissioni di CO2 dei veicoli elettrici a batteria sono, nel migliore dei casi, leggermente superiori a quelle di un motore diesel, e sono comunque molto più elevate. Inoltre, ha stimato che chi guida una Tesla Model 3 in Germania è responsabile dai 156 a 181 grammi di CO2 per chilometro. Ciò è più di una Mercedes C220d diesel, la quale produce solo 141 grammi per chilometro.

Lo studio è anche estremamente critico nei confronti della legislazione UE in materia di veicoli elettrici. Gli autori sostengono che le auto non dovrebbero essere considerate veicoli a emissioni zero. Quasi tutti i Paesi dell’UE generano emissioni significative di CO2 dal caricamento delle batterie dei veicoli.

Gli autori sostengono che altre tecnologie, come i veicoli elettrici alimentati a idrogeno o i veicoli con motori a combustione alimentati a metano verde, offrono alternative migliori e vengono ignorate a spese dei veicoli elettrici a batteria.

Sempre secondo lo studio, i motori a metano sono ideali per passare da veicoli a motore tradizionali a quelli a gas naturale, i quali un giorno funzioneranno da fonti di energia prive di CO2. Per questo motivo, il governo tedesco dovrebbe trattare tutte le tecnologie allo stesso modo e promuovere idrogeno e metano come soluzioni alternative.