Coronavirus, smentito nuovo decesso

Coronavirus, nuova vittima in Italia: il bilancio dei morti sale a sei, la notizia del nuovo decesso arriva da Brescia, la vittima è un’anziana

Coronavirus Italia numero contagi Lombardia Veneto Piemonte
Coronavirus Italia, c’è la sesta vittima (foto dal web)

Sesta vittima italiana del coronavirus. Il bilancio si aggrava ulteriormente, la nuova vittima è in Lombardia. A quanto si apprende, stamattina è morta una anziana di 84 anni originaria di Crema. La donna era stata trasferita nella giornata di ieri agli ospedali civili di Brescia, si trattava di una paziente oncologica con un quadro clinico già compromesso. Anche il numero dei contagiati sta salendo. In tutto, nel nostro paese, si parla di 224 persone contagiate, 172 nella sola Lombardia. In tutta la regione, la preoccupazione cresce: a Milano, uno scenario surreale, con la città semi deserta. In Veneto, sono invece 32 i casi in totale, 24 quelli di Vo’ Euganeo, una delle cittadine in quarantena.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, le risposte alle domande sull’epidemia

Nelle città della provincia di Lodi e di Piacenza, lì dove sussistono alcuni tra i focolai più preoccupanti, allarme nella popolazione per il possibile esaurimento delle scorte alimentari nei supermercati. Le autorità però hanno fatto sapere che sono in programma rifornimenti extra e che non ci saranno particolari problemi. Intanto, per rispondere all’emergenza, la Fit Cisl ha annunciato che lo sciopero aereo previsto per domani è stato rinviato a data da destinarsi. Fondamentale garantire i servizi essenziali e i trasporti, per non isolare il Nord Italia. In generale, la Commissione di garanzia sugli scioperi ha raccomandato il blocco delle serrate almeno fino al 31 marzo. Un aiuto giunge anche dalla Commissione dell’Unione Europea, che ha decretato lo stanziamento di 230 milioni di euro per fronteggiare l’emergenza coronavirus.

Coronavirus, smentito il decesso a Brescia

AGGIORNAMENTO ORE 16 – In una nota della Regione Lombardia, è stata smentita la morte dell’84enne di Crema. “In merito alla notizia diffusa dagli organi di stampa in relazione ad una morte agli Spedali Civili di Brescia, sentita la Direzione Sanitaria dell’Azienda Socio Sanitaria Territoriale, Regione Lombardia smentisce tale informazione, precisando che in tale struttura non si è verificato alcun decesso”.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, i primi guariti in Italia: la situazione

Coronavirus
Coronavirus (Getty Images)