Heather Parisi sul Coronavirus | “Esiste una sola soluzione” FOTO

L’emergenza Coronavirus è vera emergenza a Hong Kong, dove Heather Parisi vive. Lei e la sua famiglia la vivono comunque con consapevolezza e serenità.

Heather Parisi Coronavirus
Heather Parisi Coronavirus FOTO yeslif

La situazione legata al Coronavirus sta avendo degli effetti spese volte fin troppo drammatici. E certi atteggiamenti da parte di alcuni vip sui social non contribuiscono a placare gli animi ed i timori, che in alcuni casi risultano essere esagerati. Dovrebbe bastare però quanto affermato da alcuni eminenti esponenti del’ambiente sanitario, i quali riferiscono che la situazione non è fuori controllo. Che i numeri mietuti finora dal Coronavirus sono molto bassi e che l’influenza uccide molto di più ogni anno. Nello specifico le vittime della malattia che ha tratto origine in Cina erano tutte anziane ed anche affette da altre patologie gravi preesistenti.

LEGG ANCHE –> Alessia Marcuzzi e la paura per il Coronavirus | “Prima volta in 24 anni”

Coronavirus, Heather Parisi ha ragione: “Non cedere alla paura ingiustificata”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

?? L’unica cura alla sindrome influenzale da Coronavirus è una enorme assunzione di responsabilità da parte di tutti, che significa il rispetto delle regole da parte di tutti senza isteria, senza panico e soprattutto senza dannosissimi e ingiustificati allarmismi. ? ?? The cure for the Coronavirus Flu Sindrome is an enormous commitment of responsibility for each and every one of us, which means everyone respecting the rules, without hysteria, without panicking and, most of all, without extremely harmful unjustifiable scaremongering. ? #heatherparisi #umberto #hktwins @elizabeth_parisi_anzolin_ @dylan_parisi_anzolin #hklife #hkkids #coronavirusoutbreak #Coronavirus #amolamiavita

Un post condiviso da Heather Parisi ? (@heather__parisi) in data:

Di Coronavirus ha parlato sui suoi profili social anche un’altro vip. Si tratta di Heather Parisi, che risiede a Hong Kong e quindi ha una percezione alquanto reale di quanto sta succedendo da quelle parti. La malattia è deflagrata in Cina, nella regione dell’Hubei, come detto. E lì le statistiche sono di gran lunga più preoccupanti rispetto all’Italia, anche se non mancano pure da quella parte del mondo le buone notizie. Infatti il numero dei contagi sembra si stia stabilizzando, il Coronavirus resta circoscritto alla regione di Wuhan e ci sono anche dei casi di guarigione. La 59enne Hather Parisi afferma: “L’unico modo per uscire da questa situazione è fare ricorso al proprio senso di responsabilità, da parte di tutti. Serve rispettare le regole fin da subito, informandosi senza cedere ad isteria e paura. Gli allarmismi sono ingiustificati, dannosi e pericolosi”.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, gli aggiornamenti in Italia: aumentano i contagiati

Curare la propria igiene è un’ottima cosa

Lì a Hong Kong molti uffici e negozi sono chiusi e chi può lavora da casa. A Hong Kong ci sono molte attività che operano nel Terzo Settore. La Parisi conclude dicendo di avere fiducia nei dottori ed in chi lavora in laboratorio. Occhio anche alle fake news catastrofiste. Se sentite di morti in Italia, ricordatevi sempre che si tratta di soggetti di circa 80 anni di età e purtroppo già fortemente indeboliti da altre malattie gravi. Tutti gli altri individui appartenente ad altre fasce sono esposti ad un tasso di mortalità invece pressoché nullo. Ed il Coronavirus in generale è innocuo per l’80%. Quel che serve è lavarsi le mani approfonditamente per almeno 30 secondi e curare la propria igiene. Inoltre copritevi il volto quando tossite o starnutite.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus Italia | in tanti tornano al Sud senza precauzioni