Coronavirus, Fendi lancia la mascherina: il prezzo è esorbitante

Coronavirus, Fendi lancia la mascherina: il prezzo è esorbitante

Sono giorni di panico a causa dell’arrivo del coronavirus in Italia. La paura si sta dilagando a macchia d’olio: in molti si sono armati di amuchina, disinfettanti vari e mascherine e nessuno vuole uscire di casa senza. Ci sono state tante polemiche a causa dei negozianti che hanno approfittato di questa paura alzando i prezzi dei disinfettanti e delle mascherine, arrivando addirittura a metterli all’asta. Tutti i programmi di informazione ne stanno parlando ed è partita una specie di protesta per quanto sta accadendo nelle più famose città italiane. E ora sicuramente nel mirino delle polemiche ci è finito pure Fendi, che ha lanciato la mascherina griffata, di certo all’ultima moda, al costo di 190 euro.

Virus cinese, Burioni spegne le polemiche: “Non è solo un’influenza” –> LEGGI QUI

La mascherina per il coronavirus che sta andando a ruba

L’accessorio sta andando letteralmente a ruba: è introvabile sul sito dell’e-commerce. C’è chi ha criticato il noto marchio per aver approfittato di un momento così critico del nostro Paese, dove la priorità non è di certo proteggersi dal contagio con un certo stile. Eppure è stata acquistata da molti: sembra incredibile, ma sono in tanti a voler usare la mascherina per proteggersi, e che allo stesso tempo si imbarazzano perché non sanno vedersi allo specchio in questo modo.

Le case di moda si adeguano ai tempi del contagio offrendo ai propri clienti l’articolo più usato per respirare senza rischiare il contagio. Messa in bella vista sulla homepage del sito della casa di moda è prontamente sparita, tutti hanno cominciato ad acquistarle fino ad esaurimento scorte. La mascherina è in seta, con il monogramma tipico del marchio Fendi. Anche Marcelo Burlon ha prodotto la sua mascherina e l’ha messa sul mercato a 70 euro, così come il marchio Off-White che la vende a 115 euro.

Coronavirus esercito