Coronavirus, ospedale Sacco di Milano: isolato il ceppo italiano

Coronavirus, ospedale Sacco di Milano: isolato il ceppo italiano

 

Coronavirus
News Coronavirus FOTO yeslife

I ricercatori dell’ospedale Sacco di Milano hanno isolato il ceppo italiano del coronavirus. Lo ha annunciato Massimo Galli, il direttore dell’Istituto di scienza biomediche, che ha illustrato i risultato del lavoro di ricerca che procede ininterrottamente da domenica scorsa. Il passo successivo sarà studiare lo sviluppo di anticorpi, dunque dei vaccini e di cure da parte dei laboratori farmaceutici. Il professor Galli ha spiegato: “Siamo riusciti a isolare virus autoctoni, molto simili tra loro ma con le differenze legate allo sviluppo di ogni singolo paziente”.

Virus cinese: dimesse altre 30 persone –> LEGGI QUI

Sempre italiano è un progetto che sta per iniziare il suo iter, si tratta di un vaccino contro il Covid-19. LA prima sperimentazione sarà effettuata sugli animali, per poi passare al test sull’uomo ma i tempi rischiano di essere lunghi a causa ella burocrazia. “Abbiamo realizzato il progetto molecolare del vaccino e saremmo pronti a testarlo negli animali per metà marzo, ma la normatività italiana sulla sperimentazione animale è più restrittiva rispetto a quella di altri Paesi europei”. Se la procedura riuscisse a cominciare i tempi brevi, si potrebbero avere i risultati sugli animali circa nel giro di un mese.

Coronavirus Italia quanto durerà epidemia
Coronavirus Italia (Getty Images)