Truffa rimborso Canone Rai, occhio a quella mail | Così vi svuotano il conto

State attenti alla truffa del Canone Rai che comincia con una mail che vi comunica il rimborso degli ultimi 5 anni, ma che in realtà serve a rubarvi i dati della carta di credito

Truffa rimborso Canone Rai mail conto carta di credito
Truffa rimborso Canone Rai

Occhi ben aperti nel caso vi arrivi una mail sulla vostra casella di posta elettronica con all’interno l’annuncio di un rimborso del Canone Rai. Diversamente da come appare ad un primo sguardo, non c’è alcun motivo per esserne felici. Stiamo parlando infatti di una truffa bella e buona. A ben guardare non è esattamente la trovata del secolo. Già in passato erano stati ingegnati inganni di questo genere, ma questi precedenti non sono bastati ad evitare nuove vittime. Anche in questi casi purtroppo si registrano casi di persone che si sono ritrovare con i propri conti svuotati. Ma in che modo viene messa in atto questa truffa?

Tutto inizia nel momento in cui potrete ricevere una mail, il quale mittente sembra essere l’Agenzia delle Entrate. Una mail che può destare preoccupazione, in quanto si potrebbe pensare che sia un qualcosa da pagare, come ad esempio vecchie imposte che ci eravamo dimenticati di versare. Aprendo però scopriamo che non solo non dovremo tirar fuori nulla dalle nostre tasche, ma addirittura staremmo per ricevere del denaro. E non pochissimo in quanto si tratterebbe degli ultimi 5 anni di Canone Rai che abbiamo versato, forse addirittura con gli interessi.

LEGGI ANCHE —> Attenzione a questi numeri di telefono! Dietro potrebbe esserci una truffa

Truffa rimborso Canone Rai, attenzione a non inviare tramite mail dati di carta di credito o informazioni personali

Difatti in mail così può accadere che l’importo sia più alto a quanto pagato. Un fatto di questo genere verrebbe giustificato o da uno sbaglio oppure all’abolizione dell’imposta. Insomma, tutto molto bello, sin troppo per essere vero. Si tratta infatti di un tentativo di phishing. L’obiettivo difatti è quello di rubarci dati della carta di credito o comunque delle altre informazioni personali. Tenete bene a mente il testo tipo di una mail del genere che vi stiamo postando qui di seguito perché quello della truffa simile a questo:

Gentile contribuente, con la presente desideriamo informarla che le è stato riconosciuto il diritto parziale al rimborso del canone Rai, per un ammontare di xx,xx euro.A causa di un errore nel calcolo automatico, Lei ha versato una cifra in eccesso rispetto al dovuto e ha quindi diritto al rimborso della somma. Una volta inviata la richiesta l’importo accreditato sarà visualizzato sul suo estratto conto secondo i tempi previsti dalla sua banca“. In questi casi si consiglia quindi di non aprire mai il link all’interno della mail, di cestinarla immediatamente senza comunicare qualsiasi informazione tramite mail così.

Truffa rimborso Canone Rai mail conto carta di credito
Truffa rimborso Canone Rai

LEGGI ANCHE —> Malati terminali truffati dal bancario, l’ennesima vergogna