Coronavirus, riaprono le scuole: la mappa regione per regione

Coronavirus, riaprono le scuole: la mappa regione per regione

Coronavirus quando finirà epidemia fine contagio calcolo matematico r0
Coronavirus (Getty Images)

Il coronavirus ha gettato tutti nel panico più totale, ma bisogna tornare alla normalità dove è possibile farlo. A dirlo è stata la vice ministra dell’Istruzione, Anna Ascani. “Riaprire le scuole significa garantire il diritto di istruzione ai nostri bambini e ai nostri ragazzi”. Gli istituti scolastici questa settimana sono rimasti chiusi in sette regioni, due province e in diverse città e cittadine del Paese, tra cui Napoli e Palermo. Il numero di studenti costretti a stare a casa per questa emergenza supera i 5 milioni.

Virus cinese, isolato il ceppo italiano –> LEGGI QUI

La mappa delle regioni dove verranno riaperte le scuole dopo il coronavirus

Restano ovviamente chiusi gli istituti scolastici nei centri focolaio, ma piano piano le scuole cominceranno a riaprire lì dove è possibile. Bisogna tornare alla normalità il prima possibile e i bambini devono assolutamente tornare a scuola se non corrono il pericolo di contagio. Lì dove non è stato registrato nessun caso.

In Trentino le scuole riapriranno lunedì prossimo, 2 marzo. Ad oggi nella provincia di Trento non ci sono casi. In Alto Adige, lunedì si partirà regolarmente con le lezioni. Un caso è stato registrato a Bolzano e le scuole questa settimana sono rimaste attive, ma solo per le vacanze di Carnevale. Per quanto riguarda il Friuli Venezia Giulia, si parla di riapertura già da lunedì. In Veneto le classi possono già riaprire, da lunedì prossimo.

Per quanto riguarda la Lombardia il sindaco di Milano ha rivelato che le scuole rimarranno chiuse fino al 1 Marzo. In Piemonte, invece, le scuole potranno riaprire dalla metà della settimana prossima. Invece, per la Liguria, la decisione della riapertura delle scuole e dei teatri è fissata per la settimana prossima. In Emilia Romagna, la decisione dell’apertura delle scuole verrà presa oggi. Nelle Marche ci sono 6 casi è prevista ancora la chiusura degli istituti scolastici.

Coronavirus
(Getty Images)