Tumore al cervello: quando un mal di testa diventa preoccupante

Tumore al cervello: quando un mal di testa diventa preoccupante

I mal di testa non vanno mai sottovalutati. Se ci preoccupiamo in tempo per le nostre emicrania, possiamo prendere in tempo malattie gravi che se scoperte troppo tardi possono essere fatali. Il tumore canceroso non è una patologia molto frequente, ma tra i suoi sintomi ha proprio questo, come il bisogno di dormire e la continua spossatezza, unita ad una sensazione di confusione. La scienza ha trovato circa 120 tumori al cervello diversi tra di loro e, ci sono alcuni sintomi, che devono essere necessariamente comunicati ad un dottore. Le convulsioni sono un sintomo da non trascurare assolutamente, come la confusione o l’incapacità di leggere un testo.

Coronavirus, Pechino si ribella e sottolinea che il virus non è cinese —> LEGGI QUI 

Il tumore del lobo invece può portare a sintomi inaspettati come un cambio di personalità. Chi nella vita è tranquillo potrebbe diventare esuberante e frizzante, chi invece è esuberante e frizzante tende ad assopirsi. I tumori del tronco invece possono provocare mancanza di equilibrio e difficoltà a restare in piedi. Poi c’è quello che prende la zona degli occhi che può provocare offuscamento. State attenti alle emicranie insistenti, soprattutto se arrivano di mattina insieme a vomito e nausea.