Coronavirus Italia | è caos improvviso a La Corrida

Le trasmissioni televisive che prevedono la presenza di pubblico in studio vengono fermate per Coronavirus Italia. La Corrida ne fa le spese più di tutti.

Coronavirus Italia La Corrida
Niente Corrida a causa del permanere della emergenza Coronavirus Italia FOTO yeslife

La grave situazione Coronavirus Italia in corso da giorni nel nostro Paese stoppa anche ‘La Corrida’. Il programma dei ‘concorrenti allo sbaraglio’ condotto su Rai 1 da Carlo Conti sarebbe dovuto andare in onda in diretta televisiva. Ma il decreto emesso dal Governo con le apposite misure per fronteggiare la crisi hanno fatto si che la normale programmazione saltasse. Già da diversi giorni i programmi per i quali sono previste le dirette vanno in onda senza pubblico in studio. Ma nel caso de ‘La Corrida’, la presenza degli spettatori lì dove avviene tutto è una prerogativa fondamentale. Purtroppo, il permanere della situazione Coronavirus Italia ha portato la Rai ad imporre uno stop al programma, come anticipato dall’esperto di televisione, Davide Maggio.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, età media e patologie delle vittime italiane del virus

Coronavirus, l’allarme del virologo: “I bambini possono contagiare i nonni”

Coronavirus Italia, ‘La Corrida’ sospesa: potrebbe toccare anche ad ‘Amici’

Già altre decisioni in tal senso hanno purtroppo penalizzato ad esempio ‘Che Tempo che Fa’ o ‘L’Assedio’, con i seguitissimi talk show condotti rispettivamente da Fabio Fazio e Daria Bignardi che hanno dovuto rinunciare alla presenza del pubblico in studio. Invece de ‘La Corrida’, nel palinsesto Rai trova spazio uno speciale condotto da Bruno Vespa su quanto sta succedendo, con la storica trasmissione ‘Porta a Porta’. Anche a Mediaset vengono intraprese le stesse contromisure. ‘Amici’, che pure destina un ruolo importante agli spettatori in studio, potrebbe essere sospeso.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, il racconto dell’anestesista che ha scoperto il “paziente 1”

LEGGI ANCHE —> Coronavirus, Borrelli aggiorna il bilancio: oltre 140 le vittime in Italia