Milano, banditi da coronavirus: rapina in farmacia con mascherina

Coronavirus farmaci
(Getty Images)

Milano, rapina in farmacia: il ladro cela il suo volto con una mascherina medica. 

Brutto fattaccio accaduto a Milano. Un uomo è entrato in una farmacia con il volto coperto da una mascherina medica usata in questo periodo per proteggersi dal coronavirus. Il bandito si è fatto consegnare la somma di 1500 euro ed è poi fuggito. Il fatto è avvenuto in via Murat e la polizia sta già indagando. L’uomo, per non farsi notare, si era travestito con un cappellino in testa e una mascherina sulla bocca. In questi giorni di paura ed emergenza per il nuovo Covid-19, vedere la gente con il volto coperto non è di certo un’anomalia. Poco più tardi, un altro uomo ha rapinato una farmacia di un’altra zona di Milano “conquistando” un bottino di 600 euro. La diffusione del virus non è quindi l’unica notizia negativa: con l’aumento della paura, sono aumentati anche i tentativi di truffe. In Lombardia e in Veneto, ad esempio, alcuni malviventi si sono spacciati per dipendenti della Croce Rossa offrendo a domicilio tamponi e visite agli anziani.

Leggi anche –> Coronavirus, la negatività del primario del Sacco di Milano 

Psicosi coronavirus, non solo Milano: aumentano i truffatori

L’Italia è in piena emergenza coronavirus: la popolazione è preoccupata ma c’è chi prova ad approfittarne. Alcuni prodotti come disinfettanti e mascherine, ad esempio, iniziano a scarseggiare e c’è qualcuno che sta provando a speculare vendendo queste “precauzioni” a prezzi eccessivi. Come se non bastasse, è stato creato anche un malware scoperto fortunatamente dalla Guardia di Finanza di Torino. Questi “virus” informatici approfittano della paura della gente e vengono inviati tramite email. Il virus viene mascherato come una misura di prevenzione per il Covid-19. Chi viene ingannato rischia naturalmente di fornire i propri dati personali.

Leggi anche –>  Coronavirus, età media e patologie delle vittime italiane del virus 

Coronavirus virologo Bassetti bambini contagio nonni
Coronavirus (Getty Images)