Coronavirus, la Merkel lancia stime allarmanti

La cancelliera tedesca rivela che il 70% dei tedeschi sarà contagiato da coronavirus. In Germania aumentano i casi di contagio

Coronavirus
Angela Merkel (GettyImages)

Dal 60 al 70 percento delle persone in Germania saranno infettate dal coronavirus“. Questa la rivelazione della cancelliera tedesca Angela Merkel che in poche ora sta facendo il giro del mondo.

Una stima allarmante che mette anche la Germania di fronte a quella che potrebbe essere, di qui a breve, l’emergenza coronavirus. E’ Bild che riporta le affermazioni che la cancelliera tedesca avrebbe fatto durante la riunione del gruppo parlamentare della Cdu. “Stiamo affrontando una sfida che non abbiamo mai avuto prima – avrebbe detto la Merkel – Dipende davvero da noi”.

Anche il ministro alla Sanità Jens Spahn, sempre secondo la Bild, appoggerebbe le stime diffuse dalla cancelliera e sarebbe d’accordo sul fatto che sia necessario mettere in conto che nella nazione si attesterà il “60-70% di contagiati”. A questo ha aggiunto però che circa l‘80% di chi è colpito da Covid-19 non presenta sintomi gravi.

“La Germania dovrà lottare ancora a lungo con il virus”, avrebbe detto ancora Merkel, “per cui ora è importante far sì che la fase dei contagi non aumenti di velocità“. E proprio sulla fase di contenimento la Merkel avrebbe indicato che “gli eventi pubblici non essenziali” dovrebbero essere annullati.

Anche lungo il Reno si inizia dunque a pensare a misure di contenimento del virus. Sono ancora previsioni ma la paura e l’allerta iniziano ad arrivare anche tra le fila del governo tedesco.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, da Codogno arrivano buone notizie

Coronavirus, anche Germania inizia aumentano i contagi

Una constatazione forte quella fatta dalla Merkel che arriva dopo gli ultimi dati sul coronavirus diffusi alla nazione proprio ieri. Oltre 1500 le persone contagiate in Germania con un aumento di circa 200 casi in più rispetto a lunedì. Tra i territori più colpiti il Nord Reno Westfalia, la Baviera, la Baden-Wuerttemberg, l’Hesse, la Bassa Sassonia e anche la capitale, Berlino). Si attendono però i dati ufficiali che verranno pubblicati nella giornata di oggi dall’Istituto Robert Koch.

Secondo il tabloid Bild la cancelliera tedesca vuole avere tutto sotto controllo ed essere costantemente informata sulla situazione. Ogni giorno, infatti, si farebbe resocontare dal ministro alla Sanità Jens Spahn e dal capo della cancelleria Helge le stime ed i dati relativi alla diffusione del Covid-19 in Germania.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, l’appello dell’infermiera che mostra i lividi della mascherina

Coronavirus
Test di laboratorio_pixabay