Coronavirus, occhio al terzo sintomo da monitorare con attenzione

Coronavirus, non solo febbre e tosse come sintomi principali della malattia: spunta anche un terzo sintomo che può indicare il rischio di contagio

Coronavirus virologo Bassetti bambini contagio nonni
Coronavirus (Getty Images) 

I sintomi principali del coronavirus, ormai è noto, sono tosse secca e febbre. Pandemia che si sta diffondendo sempre più nel nostro paese, arrivato al secondo giorno di ‘quarantena’ generalizzata per ridurre i rischi di contagio. Per ora, il decreto da parte del presidente del Consiglio indica la data del 3 aprile come periodo di durata delle misure straordinarie, con spostamenti fortemente limitati ai casi di stretta necessità, che stanno influendo in maniera drastica sulla vita di tutti. Sviluppi da monitorare in ogni caso costantemente. Ma secondo i medici, c’è anche un terzo sintomo assolutamente da non sottovalutare e che potrebbe indicare il contagio.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, folle gesto di un uomo in attesa del tampone

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità lancia l’appello

Si tratta della diarrea. Una sintomatologia ricorrente in diversi pazienti e ancora piuttosto sottovalutata. Uno studio in Cina, invece, ha evidenziato come la presenza del malessere intestinale sia piuttosto significativo. Il motivo risiederebbe in una proteina presente nel nuovo coronavirus che avrebbe lo stesso recettore di ingresso cellulare della Sars, vale a dire l’Ace2. La Sars, com’è noto, si trasmette anche per via oro-fecale. Gli autori dello studio, dunque, evidenziano la necessità di tenere sotto controllo i sintomi gastrointestinali. Anche perché questi si riscontrerebbero in almeno il 10% dei pazienti. Quanto alla pratica per debellare il virus, si incoraggia l’utilizzo costante di disinfettanti a base di cloro o candeggina, o di antisettici contenenti etanolo. Tutti elementi, questi, cui il virus sarebbe molto sensibile.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, la nuova vita da fare ‘a distanza’

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, la data di arrivo del paziente zero in Italia

Coronavirus Campania ospedali emergenza sangue donatori
Coronavirus Italia (Getty Images)