Coronavirus, dopo Rugani altro calciatore positivo al Covid-19

Coronavirus, dopo Rugani altro calciatore positivo al Covid-19

Coronavirus Italia malati oncologici Andrea Spinelli Marta Di Palma
Coronavirus (Getty Images)

L’emergenza coronavirus continua incessantemente. Ogni giorno tantissimi contagi che stanno portando Conte a prendere ogni giorno misure di sicurezza sempre più drastiche. Siamo passati dal lavarci bene le mani all’evitare il contatto fisico con chiunque, a stare ad un metro di distanza da chiunque ci respiri vicino, non possiamo uscire di casa, andare a lavoro, possiamo mettere piede fuori solo per andare a fare la spesa. Tutti armati di mascherine e in file fuori ai supermercati dove possono entrare soltanto due persone alla volta. Una situazione assurda che mai avevamo vissuto prima d’ora.

Un Posto al Sole: gli attori in protesta a causa del coronavirus –> LEGGI QUI

Tra i contagi delle persone famose siamo partiti da Zingaretti, Nicola Porro, Daniele Rugani e adesso anche un altro giocatore ha reso noto il fatto di essere risultato positivo al COVID-19: Manolo Gabbiadini. Il 28enne ha qualche linea di febbre ma sta bene. La società sta attivando in queste ore tutte le procedure di isolamento previste dalla normativa. Gabbiani ha giocato l’ultima partita domenica scorsa restando in campo per 62 minuti durante Sampdoria-Verona.

Il Verona, ultima squadra ad aver affrontato l’altra squadra domenica scorsa a Matassi, ha preso una importante decisione. Ha annunciato che a seguito del comunicato di U.C. Sampdoria riguardo alla positività del calciatore Manolo Gabbiadini al COVID-19, viene sospesa ogni attività agonistica programmata sino a nuova comunicazione. Il Club si sta attivando proprio in queste per predisporre tutte le procedure necessarie.