Coronavirus, le novità per accudire gli amici a 4 zampe

Con le nuove misure di contenimento del coronavirus che invitano tutti a rimanere quanto più è possibile a casa, i veterinari si attrezzano. Visite e consulti anche online 

Coronavirus
Amici a 4 zampe (pixabay)

Al tempo del coronavirus dobbiamo restare quanto più è possibile a casa. È l’invito ma anche il richiamo alla responsabilità chiesto dal premier Conte a tutti gli italiani. Per fermare il contagio è necessario che i rapporti tra le persone siano il più possibile sporadici.  Se continuiamo a muoverci e ad andare in giro l’emergenza non passerà mai.

Tra le preoccupazioni più grandi, tra gli italiani, l’impossibilità di dare agli amici a quattro zampe le giuste cure e attenzioni. Le restrizioni valgono anche per gli animali.  Dagli organi di governo e dalle forze dell’ordine è stato ribadito più volte però che nelle situazioni di urgenze e necessità sono contemplate anche quelle che riguardano gli animali domestici.

È possibile dunque portare fuori il proprio cane per la classica passeggiata giornaliera. È essenziale ricordare però di non esagerare con il tempo trascorso all’aperto, rimanendo sempre a dovuta distanza dagli altri. è consentito anche uscire per urgenze legate al proprio animale come la necessità di portarlo dal veterinario oppure recarsi nelle farmacie specializzate per l’acquisto di farmaci.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, la nuova vita da fare a “distanza”

Coronavirus, i veterinari si attrezzano con nuovi servizi

In questi giorni di emergenza coronavirus in Italia non sempre però è indispensabile andare dal veterinario. I medici specializzati per la cura degli animali a quattro zampe si stanno, infatti, adeguando e attrezzando per offrire nuovi servizi. Consulti e visite in videoconferenza per capire di cosa abbia bisogno l’animale. Un approccio importante per diminuire le uscite.

Un servizio offerto da Vetonline24, una piattaforma alla quale collabora un team di specialisti reperibili 24 su 24. A Vetonline24 tutti i veterinari italiani si possono iscrivere per dare online il consulto ai propri pazienti a 4 zampe.

“In queste settimane, il nostro servizio si sta rivelando particolarmente utile – ha spiegato Maurizio Albano, veterinario di Vetonline24 – Stiamo ricevendo numerose chiamate ogni giorno, soprattutto dalle zone del nord Italia. E per questo abbiamo deciso di rendere gratuita la prima chiamata di consulto veterinario, soprattutto per agevolare i proprietari che risiedono in aree con restrizioni (zone rosse) nella cura del proprio animale domestico”.

Una piattaforma sicura e accreditata quella di Vetonline24. Ma come sempre sul web non mancano le truffe. È bene dunque sempre informarsi prima di affidare la salute del proprio cane nelle mani di uno sconosciuto.

LEGGI ANCHE –> Smart working, non solo emergenza ma anche possibilità

Coronavirus
Veterinari (pixabay)