Coronavirus, Carla Bruni deride le vittime: il video orribile

Coronavirus, Carla Bruni deride le vittime: il video orribile

Siamo all’ottavo giorno di quarantena per il coronavirus e gli italiani non erano così patriottici dai tempi dei mondiali 2006. In un momento così critico, sui social la gente sta cercando di affrontare questo momento come meglio crede. C’è chi canta dai balconi, chi esprime il proprio orgoglio verso l’Italia che sta rispettando il consiglio e la richiesta che Conte ha espresso: “Restate a casa”. Stiamo a casa e stiamo cercando intrattenerci in ogni modo: guardando serie tv, cantando, ballando, cercando di non pensare al grave danno che comporta stare a casa. A nessuno piace stare con le mani in mano senza lavorare, senza guadagnarsi da vivere, quindi non è assolutamente un capriccio e una scusa per non uscire quella del virus. Purtroppo più di un vip straniero ha detto che questa è soltanto una scusa di noi italiani per rimanere a casa.

Virus, il farmaco contro l’artrite si rivela sempre più efficace –> LEGGI QUI

Alle critich e si è aggiunta Carla Bruni, che pochi giorni fa aveva pubblicato su Instagram un messaggio di sostegno ai compatrioti italiani impegnati nella lotta al virus. Poi, dopo pochi giorni, nel bel mezzo della settimana della moda francese, ha inscenato uno sketch da brividi. Il tutto con il presidente di LVMH Fashion Group, Sidney Toledano. Quando ha la Bruni ha visto Toledano tra fotografi e giornalisti, è corsa verso di lui per baciarlo. Poi ha aggiunto: “Ma certo, baciamoci, non facciamo gli stupidi! Noi siamo della vecchia generazione! Non abbiamo paura di nulla, non siamo femministi e non abbiamo paura del virus. Nada!”. Come se tutto questo non bastasse, ha simulato una crisi respiratoria. Una presa in giro a chi temeva l’emergenza, la pandemia e la morte che sta colpendo l’Italia. Il video è davvero da brividi.