Coronavirus Italia, Lapo Elkann attacca: “Cog***ni, dovete restare a casa”

Lapo Elkann foto Getty Images

Lapo Elkann ha postato un messaggio sul suo profilo Twitter in cui ha puntato il dito contro coloro che escono ancora senza motivo. 

Il coronavirus continua a diffondersi in Italia senza rallentare: nella giornata di oggi il bollettino del commissario per l’emergenza Borrelli è terribile. I casi positivi registrati dall’inizio dell’epidemia sono 41.035, con 3.405 decessi e 4.440 guariti. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 2.498, mentre 14.935 sono a casa in isolamento fiduciario. Il governo italiano, per provare a ridurre la diffusione del nuovo virus, ha emanato alcuni decreti. La gente, ad esempio, non può uscire di casa se non per motivi importanti (per lavoro, per emergenza sanitaria e per fare la spesa) e bisogna rispettare la distanza di un metro dagli altri. Nonostante ciò, si continua ad uscire senza motivo: negli ultimi giorni ci sono state numerosissime denunce.

Leggi anche –> Calcio e coronavirus, Higuain in ‘fuga’ in Argentina 

Coronavirus Italia, Lapo Elkann attacca chi esce senza motivo

Questa mattina tutti hanno visto le terribili immagini da Bergamo: nella città orobica le bare sono state caricate sui camion dei militari per trasferirle in altre province. In Lombardia l’emergenza sta mettendo in ginocchio gli ospedali: i posti per la terapia intensiva sono quasi esauriti. Lapo Elkann ha sicuramente visto le immagini e ha deciso di pubblicare un tweet per attaccare gli irresponsabili che continuano ad uscire di casa senza motivo. “Queste immagini rimarranno una pagina triste del nostro paese, ma è anche un monito per quei cogli*** che ancora escono senza validi motivi”. Il secondogenito di Margherita Agnelli ha anche consigliato di restare a casa. Proprio la famiglia Agnelli ha deciso di effettuare una donazione di 10 milioni di euro per fronteggiare l’emergenza legata al covid-19. La mossa degli Agnelli è arrivata subito dopo la maxi-donazione di Silvio Berlusconi.

Leggi anche –> Coronavirus Italia, buone notizie da Bergamo: dimesso il neonato contagiato 

Coronavirus Oms fino quando contagiati possono infettare
Coronavirus (Getty Images)