Coronavirus Italia | parla in milanese al bar | “Volevano linciarmi”

Un episodio davvero emblematico di quella che è la situazione Coronavirus Italia racconta il livello di preoccupazione raggiunto nel nostro Paese.

Coronavirus Italia
Assurda situazione Coronavirus Italia Foto dal web

Una donna viene sentita mentre parla con un marcato accento milanese. E per questo motivo rischia il linciaggio. È solo l’ultima di una serie di assurdità legate alla situazione Coronavirus Italia. Il fattaccio ha avuto luogo a Sassari, dove la donna, originaria proprio della città sarda, era rientrata lì dopo avere vissuto per lungo tempo a Milano.

LEGGI ANCHE –> Nicola Porro Coronavirus | “Sono guarito prendendo Coca Zero”

In Lombardia ha vissuto dai tempi del liceo, frequentato negli anni ’90, e per altri 20 anni. Durante i quali nel frattempo si è affermata nel campo del marketing e della comunicazione. La diretta interessata fa sapere alla stampa locale quanto vissuto sulla propria pelle. “Prima che scattasse il coprifuoco totale a causa dell’emergenza Coronavirus Italia, ero andata al bar.  Ancora si poteva farlo, anche se con il consiglio di mantenere la distanza di sicurezza”.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, grigliate e risse condominiali

Coronavirus Italia, ora anche un accento milanese fa paura

“Qualcuno mi ha sentito parlare mentre facevo la mia ordinazione, ed allora mi sono sentita osservata in malo modo. C’era una signora che mi ha guardato in cagnesco, con il telefonino in mano pronto per farmi una foto e per chiamare le autorità”. Però io mi sono spiegata subito. Ho fatto presente di essere anche io di Sassari, che per oltre 20 anni ho vissuto a Milano e che dal 2015 sono tornata a casa in Sardegna. Ed in Lombardia, che è la regione più colpita da tutto quanto di grave sta succedendo, non vado più da diverso tempo. Ho faticato per convincerla. Lei mi ha detto che stava per denunciarmi perché pensava che fossi scappata dalla zona rossa”. Una situazione davvero assurda che testimonia la preoccupazione legittima di tanti.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, vantaggi ai politici a discapito dei medici