Raoul Bova | polemica sul Coronavirus | “C’è gente competente?”

Solleva dei dubbi sulla situazione Coronavirus in Italia, Raoul Bova. L’attore romano si rivolge ai suoi followers su Instagram.

Raoul Bova Coronavirus
Sfogo di Raoul Bova sul Coronavirus Foto dal web

Si pone delle domande, Raoul Bova, e le pone anche ai suoi tanti followers su Instagram. Oggetto di discussione è, inevitabilmente, la situazione Coronavirus Italia. L’attore romano si chiede: “Una riflessione me la vorrei fare. L’emergenza è gestita da persone competenti? Perché siamo arrivati fino a questo punto? Dove sono i respiratori per la gente che sta morendo??? Le mascherine???? Che Dio ci protegga”.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus Italia | parla in milanese al bar | “Volevano linciarmi”

E nelle scorse ore Raoul Bova ha mostrato se stesso e le sue figlie piccole in un bel momento domestico, mentre gioca con loro a letto. In questa circostanza ha commentato: “Tanto sforzo per fare ridere i bambini, con la morte nel cuore. Pensando alle persone decedute a quelle che non sono messe in condizioni di lavorare in sicurezza. Grazie a tutti gli eroi di questa emergenza. Medici, paramedici, volontari”.

LEGGI ANCHE –> Nicola Porro Coronavirus | “Sono guarito prendendo Coca Zero”

Raoul Bova, polemica sul Coronavirus: “Aiutate chi sta morendo”

E se non è mancato un ampio sostegno da parte di followers ed ammiratori, è anche vero che qualcuno ha risposto al bel Raoul rimproverandogli di avere innescato una polemica non utile, data la situazione. Ma lui replica così: “Forse produrre respiratori per la gente che muore? Mascherine per tutto il personale medico e per chi non ce l’ha mai avuta perché non l’ha trovata. Donare il sangue? È’ sufficiente?”.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus Italia, picco e durata dei contagi: la previsione matematica