Coronavirus Italia, altra città isolata: gesto imprudente fa registrare boom di contagi

Fondi, provincia di Latina, è diventata una “zona rossa” come lo sono state Codogno e Lodi: alla base della decisione i 40 casi  di Covid-19 registratisi dopo che un gruppo di anziani aveva partecipato ad una festa di carnevale.

Coronavirus
(Getty Images)

Un gesto incosciente quello di alcuni anziani che ora è valso a Fondi, comune in provincia di Latina, il riconoscimento di “zona rossa“. Dopo che si sono registrati ben 40 casi di positività al Covid-19, la Regione Lazio ha emanato un’ordinanza che ha disposto la chiusura di tutto il territorio comunale.

Leggi anche —> Covid-19 Italia: la mappa dei contagi regione per regione

Fondi diventa “zona rossa”, 40 casi di contagio da Covid-19 registrati

A scatenare il vertiginoso aumento di contagi a Fondi una festa di Carnevale. Il 25 febbraio scorso, in un centro anziani, era stato organizzata una festa alla quale avevano preso parte circa un centinaio di persone.

Un’imprudenza che oggi, a poco meno di un mese di distanza, è costato al comune in provincia di Latina il riconoscimento di “zona rossa“. La Regione Lazio, riporta la redazione di Tgcom24, tramite un’ordinanza ha letteralmente chiuso i confini comunali ed imposto numerose misure ancor più restrittive di quelle del Dpcm “Io resto a casa”. Come avvenuto per i comuni di Codogno e Lodi, anche Fondi sarà isolata. Sono vietati l’ingresso e l’uscita dal territorio, sono sospese le attività degli uffici pubblici e quelle dei lavoratori privati e delle imprese. Nessuna variazione, invece, per chi può svolgere il lavoro da casa o a distanza.

Ad essere consentite all’aperto solo allevamento e quelle connesse al naturale ciclo biologico di piante e  animali. Quanto al mercato ortofrutticolo, riporta la redazione di Tgcom24, dovrà seguire orari ben precisi. Lunedì e venerdì dalle ore 6 alle 14 e martedì, giovedì e domenica dalle ore 5 alle ore 14. Il sabato, invece, verrà eseguita sempre la sanificazione dell’ambiente. Gli ingressi saranno tenuti sotto controllo tramite i tornelli, la verifica delle certificazioni dell’effettiva operatività nonché tramite la rilevazione della temperatura agli addetti con termoscanner. Sono ovviamente vietati gli assembramenti e le riunioni.

Stando a quanto riferisce Tgcom24, tutte le attività commerciali (fatta eccezione per alimentari, farmacie e tutti quei negozi indicati dal Dpcm) saranno chiuse. Serrati i parchi e le aree verdi, nonché i cimiteri. Fermo anche il trasporto pubblico, compreso quello ferroviario.

Leggi anche —> Covid-19 | più tamponi dal Nord al Sud per fermare il Coronavirus

Leggi anche —> Coronavirus, “Papà ti amo tantissimo, ma proprio tanto”

Coronavirus
Coronavirus (Getty Images)