Covid-19, muore 27enne polacca. E’ la vittima più giovane

Coronavirus, una ragazza 27enne polacca muore pochi giorni dopo il parto. E’ la vittima più giovane registrata fino a oggi.

Coronavirus
Covid-19 news  (Getty Images)

La nascita di un bambino, la morte della mamma. E’ questa la notizia che arriva direttamente dalla Polonia. Una 27enne polacca è morta pochi giorni dopo aver dato al mondo la sua creatura. Dopo il parto, la neo mamma era stata ricoverata con insufficienza respiratoria nel reparto di terapia intensiva di Lancut, nella provincia di Podkarpackie. La donna avrebbe contratto il Covid-19 dalla madre, recentemente tornata dall’Italia con i sintomi tipici della malattia, che ha però trascurato. Il nosocomio di Łańcut, nella provincia di Podkarpackie, ha riferito che la paziente era stata trasportata in ospedale una settimana dopo il parto, avvenuto con taglio cesareo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>>Covid-19, la strage italiana. Cresce il numero di morti

Coronavirus, ricoverata per crisi respiratoria

Coronavirus Italia
Ospedali con Covid-19 (Getty Images)

Appena arrivata in nosocomio, la donna presentava una forte crisi respiratoria e così i medici l’hanno ricoverata urgentemente in terapia intensiva. Dopo alcuni giorni le è stata diagnostica la sepsi, un’infezione batterica. Per questo è stata operata immediatamente, ma dopo dodici ore è morta. Secondo il ministero della Salute polacco la causa diretta del decesso della giovane mamma non sarebbe il coronavirus, ma la sepsi. Il Covid-19 potrebbe aver causato l’infezione che ha portato poi la morte. La rivista The Lancet riporta alcuni studi condotti in due ospedali cinesi che dimostrano che oltre la metà dei pazienti ricoverati in ospedale per coronavirus sviluppa proprio la sepsi. La donna è la più giovane tra le vittime del virus, che sta mettendo in crisi il mondo intero. Alla ragazza polacca si aggiunge anche un’altra vittima italiana, morta a Pesaro a soli 27 anni.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Coronavirus, muore una cassiera: chiude un supermercato

Coronavirus
Coronavirus (Getty Images)