Covid-19, Olimpiadi a rischio? L’annuncio dal Giappone

La pandemia di Covid-19 mette a rischio anche la disputa delle Olimpiadi di Tokyo, ecco l’annuncio del primo ministro giapponese Abe

Olimpiadi
Logo Olimpiadi Tokyo 2020 (foto dal web)

L’emergenza coronavirus in tutto il mondo ha decretato lo stop delle attività sportive a tutti i livelli. Uno scenario che mai ci si sarebbe immaginati e che pone interrogativi sulla effettiva ripresa delle competizioni. Già rinviato al 2021 l’Europeo di calcio, sospesi campionati e coppe, rinviati a data da destinarsi o cancellati già numerosi Gran Premi di Formula 1. E adesso, l’incognita pende anche sulle Olimpiadi di Tokyo 2020. I Giochi dovrebbero svolgersi dal 24 luglio al 9 agosto, ma l’evoluzione della pandemia potrebbe non rendere possibile rispettare la scadenza.

LEGGI ANCHE >>> Covid-19, il Ct Mancini: “Ho un’idea per quando tutto sarà finito”

LEGGI ANCHE >>> Milan, Paolo Maldini e suo figlio positivi al Covid-19

Ha parlato dell’argomento Shinzo Abe, primo ministro del Giappone, nel corso di una seduta del parlamento del paese ospitante. Abe ha aperto all’ipotesi di un rinvio, negando però la possibilità che i Giochi siano cancellati. “E’ difficile organizzare l’evento in questo contesto, la decisione dev’essere la più lucida possibile. La priorità deve essere la salute degli atleti. Si può prevedere un rinvio. Alla fine sarà il Comitato Olimpico Internazionale a decidere, ma sia noi che loro condividiamo il fatto che la cancellazione dei Giochi non sia contemplata”. Intanto, Canada e Australia hanno già fatto sapere che, alle condizioni attuali, non intendono inviare i propri atleti a disputare i Giochi.

LEGGI ANCHE >>> Covid-19 Italia, tra i fattori del contagio una partita di calcio

LEGGI ANCHE >>> Serie A, si valutano tre date per ripartire a maggio: c’è una priorità

 

Olimpiadi
Shinzo Abe, primo ministro del Giappone (Getty Images)