Covid-19, sei pazienti italiani finiscono in Germania

Coronavirus
Angela Merkel (GettyImages)

La Germania è pronta ad accogliere sei pazienti italiani affetti da coronavirus. Lo conferma a Repubblica il parlamentare della Cdu

In barba a tutte le polemiche anti-europeiste e anti-tedesche, la Germania rilancia. Dopo aver spedito aiuti al nostro paese adesso è pronta ad accogliere sei pazienti italiani affetti da coronavirus. Lo conferma a Repubblica il parlamentare della Cdu, Marian Wendt, che si è impegnato nei giorni scorsi perché la sua regione, la Sassonia, mettesse a disposizione dei posti letto per i pazienti italiani. I sei saranno trasportati in Sassonia dalla Lombardia. Si tratta dei primi pazienti italiani accolti da un Paese straniero. I tedeschi si vedono aumentare i contagi rapidamente, un poco come sta accadendo in Spagna. La differenza sostanziale sta nella forza della sanità tedesca. Circa 25mila le terapie intensive disponibili nel sistema sanitario tedesco. Il popolo germanico può essere convinto di poter gestire la situazione.

Pazienti italiani in Germania: la situazione

La sicurezza tedesca, però, inizia a scontrarsi con le misure restrittive che sta adottando il Paese. “Misure come queste non ci sono mai state in Germania”, ha affermato perentoriamente la cancelliera Angela Merkel. Si sta cominciando a respirare il clima di un’emergenza nazionale. Ne ha parlato un ex dirigente Fao dalla Germania: “Un qualcosa che, fino a qualche giorno fa, sembrava inimmaginabile. È come se l’epidemia fosse arrivata all’improvviso e troppi cittadini stentino a rendersene conto. ‘Siamo tranquilli, qui gli ospedali sono buoni’. Mi ripetono questa frase: invano tento di spiegare che gli ospedali sono ottimi anche in Italia, ma il virus non si ferma dinanzi ai bravi dottori”.

Coronavirus Oms fino quando contagiati possono infettare
Coronavirus (Getty Images)

Leggi anche > Russia, sappiamo quando avremo il vaccino

Leggi anche > Veneto, Zaia lancia una data