Covid-19, Bertolaso corre in ospedale, era in isolamento

Guido Bertolaso (Getty Images)

È stato ricoverato al San Raffaele di Milano Guido Bertolaso, l’ex capo della protezione civile corre in ospedale poche ore dopo aver comunicato l’infezione

È stato ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano Guido Bertolaso, l’ex capo della protezione civile. Bertolaso era stato chiamato dal presidente della Lombardia Attilio Fontana come consulente per il progetto del nuovo ospedale in fiera. Lo si apprende da fonti della Regione. Proprio ieri Bertolaso aveva annunciato di avere la febbre e di essere risultato positivo al Coronavirus con queste parole: «Sono positivo al Covid-19”. Quando ho accettato questo incarico sapevo quali fossero i rischi a cui andavo incontro, ma non potevo non rispondere alla chiamata per il mio Paese. Ho qualche linea di febbre, nessun altro sintomo al momento – spiega Bertolaso – Sia io che i miei collaboratori più stretti siamo in isolamento e rispetteremo il periodo di quarantena. Continuerò a seguire i lavori dell’ospedale Fiera e coordinerò i lavori nelle Marche. Vincerò anche questa battaglia”.

Corre in ospedale: era stato nominato consulente

La nomina di Guido Bertolaso, ex capo della Protezione Civile, a consulente del presidente di Regione Lombardia era arrivata per portare a termine l’opera e trovare il materiale necessario. Bertolaso ha accettato e riceverá il compenso simbolico di un euro per la propria opera. “Non potevo rifiutare – ha commentato Bertolaso – voglio dare una mano nella epocale battaglia contro Covid-19. La mia storia, tutta la mia vita è stata dedicata ad aiutare chi è in difficoltà e a servire il mio Paese”.

Leggi anche > Coronavirus, i numeri di oggi

Leggi anche > Covid, gli aiuti degli Usa