Tragedia in diretta: due colpi di tosse e poi il silenzio

Un professore di 58 anni è deceduto a Sant’Elpidio a Mare (Fermo) mentre stava tenendo una video lezione ai suoi alunni che hanno assistito anche ai tentativi di rianimazione.

Telecamera
(Jan Vašek-Pixabay)

Dramma a Sant’Elpidio a Mare, comune della provincia di Fermo, nelle Marche, dove un professore è deceduto mentre stava svolgendo una video-lezione ai suoi studenti. L’insegnante, Fabrizio Borgi, 58 anni, originario di Carsoli, sarebbe stato colto da un malore e si sarebbe allontanato dalla scrivania. Gli studenti collegati lo avrebbero sentito tossire alcune volte, poi il silenzio. Preoccupati per quanto stesse accadendo e per il mancato ritorno del professore, gli studenti collegati hanno allertato i soccorsi. Giunti sul posto i sanitari del 118 non hanno potuto far nulla per il professore stroncato da un infarto.

Leggi anche —> Covid-19 i numeri reali del contagio sono maggiori rispetto a quelli diffusi

Fermo, professore di 58 anni muore mentre teneva una video lezione agli studenti: lascia la moglie ed una figlia

Un professore di 58 anni è deceduto stroncato da un infarto mentre stava tenendo una lezione in video conferenza ai suoi studenti, considerata la chiusura delle scuole per l’emergenza coronavirus in Italia. È accaduto a Sant’Elpidio a Mare, comune della provincia di Fermo nel pomeriggio di martedì 24 marzo. Secondo una prima ricostruzione, riportata dalla stampa locale e dalla redazione de Il Messaggero, il professore, Fabrizio Borgi di 58 anni, si sarebbe alzato dalla scrivania durante la lezione recandosi dietro una tenda della sua abitazione. Gli studenti lo avrebbero sentito tossire un paio di volte, poi il silenzio. Pensando che l’insegnante si fosse alzato per una chiamata di lavoro, gli studenti hanno atteso qualche minuto, ma con il passare del tempo, preoccupati per questo silenzio e per il mancato ritorno al tablet dell’uomo, hanno avvertito i soccorsi. Giunti sul posto i sanitari del 118 hanno provato a rianimare il 58enne per il quale non c’è stato nulla da fare. Le operazioni di soccorso sono state seguite dagli allievi che erano rimasti connessi dato che il collegamento non è stato interrotto.  Ad aprire la porta ai soccorsi ed ai carabinieri sarebbe stata la signora delle pulizie che trovandosi in una stanza diversa non si era resa conto di quanto stesse accadendo. Borgi, originario di Carsoli (L’Aquila), ma residente da tempo a Sant’Elpidio a Mare lascia la moglie ed una figlia.

Leggi anche —> Covid-19, Conte alle zone più colpite: “Ancora presto per dire quando ne usciremo”

Leggi anche —> Covid-19, l’anestesista: “Ecco perché la maggior parte degli italiani è positivo”

Coronavirus
Ambulanza (foto dal web)