Elisabetta Gregoraci, anche in quarantena è esplosiva – FOTO

Elisabetta Gregoraci non perde il suo sorriso e la sua sensualità, anche in questi giorni difficili per tutti: esplosiva nello scatto su Instagram

Elisabetta Gregoraci
Elisabetta Gregoraci (foto dal web) 

Tra le bellezze più amate e apprezzate su Instagram, non si può non annoverare Elisabetta Gregoraci. La showgirl calabrese ha compiuto poco tempo fa 40 anni. Un traguardo importante, cui sembra però arrivata con serenità. E soprattutto in splendida forma. In questi lunghi giorni di isolamento domestico lei, come tutti, si sta dedicando alla vita casalinga, con l’affetto di suo figlio Nathan sempre vicino a lei. Ma non solo. Per lei è fondamentale tenersi in allenamento e spesso sulle sue Instagram stories la si vede continuare ad allenarsi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Elisabetta Gregoraci, che splendore: i fan senza parole – FOTO

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Elisabetta Canalis fa furore su Instagram, il dettaglio è da urlo – FOTO

Elisabetta Gregoraci, curve super: che scatto

Elisabetta Gregoraci
Elisabetta Gregoraci (foto dal web) 

La palestra è una delle sue passioni e al tempo stesso uno dei suoi segreti. Tanta forza di volontà, necessaria per conservare con il passare del tempo i doni di madre natura. Quei doni che fanno sì che i suoi followers continuino ad apprezzarla così tanto. Non è un mistero che si parli di una delle donne più belle d’Italia. E nonostante la quarantena, possiamo vederla su Instagram così:

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Belen Rodriguez e Stefano De Martino, l’annuncio in quarantena – VIDEO

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Rossella Fiamingo, amica inseparabile di Diletta Leotta e atleta olimpica – FOTO

Elisabetta Gregoraci
Elisabetta Gregoraci (foto Instagram) 

Uno scatto in cui Elisabetta ci ripropone le sue forme semplicemente esplosive. Curve da infarto che non stancano mai. Unite ad una didascalia molto ispirata, a fare da incoraggiamento a tutti coloro che la seguono: “Torneremo ad abbracciarci senza paura. Fino ad allora, nulla ci vieta di pensarci fortissimo”.