Covid-19, San Marino ha la più alta percentuale di positività al mondo

Triste primato per San marino. Lo stato situato all’interno del territorio italiano ha la più alta percentuale di positività al mondo. 

Il coronavirus continua a diffondersi nel mondo: i casi confermati hanno superato la soglia dei due milioni e 500mila mentre i decessi sono più di 170mila. Gli Stati Uniti sono il paese più colpito: il virus si è diffuso profondamente anche in Europa. Nel vecchio continente i casi continuano ad aumentare così come i morti. Dopo aver affrontato un periodo davvero buio, gli stati europei stanno iniziando a programmare la fase 2 dell’emergenza. Analizzando la diffusione pro capite del virus, si scopre che i paesi più piccoli come Andorra, Lussemburgo e San Marino hanno una percentuale di positività altissima.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Coronavirus, cancellata la festa più attesa dell’anno 

Covid-19, l’analisi della diffusione pro capite: triste primato per San Marino

Coronavirus
covid19(Getty Images)

Lo studio della diffusione pro capite rimescola la classifica del contagio. Andorra, paese da 77mila abitanti, con 717 positivi al coronavirus è 88° nel mondo in valore assoluto: la percentuale di positività, però, è piuttosto alta (0,93%). Triste primato per San Marino: il piccolo stato situato nel territorio italiano ha 462 casi in una popolazione di 33.785 persone. La percentuale di positività è dell’1,4%, la più alta al mondo. Per i grandi Stati, invece, la Spagna risulta essere il paese più colpito: più di 200mila contagi in una popolazioen di 46,9 milioni, con una percentuale pari allo 0,43%. L’Italia, infine, ha una percentuale di positività pari allo 0,30%. Gli Stati Uniti hanno più casi al mondo ma un tasso pro capite di 0,24%.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Coronavirus, l’attività che sale e quella che scende 


Piccola curiosità sull’Italia: se si togliessero dal calcolo i risultati della Lombardia, la percentuale di positività scenderebbe dallo 0,30% allo 0,22%