Spari in strada contro il cognato di Spada: ferito ad una gamba

Spari in strada a Ostia contro il cognato di Roberto Spada. L’uomo, un 51enne romano, si è presentato al pronto soccorso ferito ad una gamba

controlli
Carabinieri (Getty Images)

Spari in strada a Ostia contro il cognato di Roberto Spada. L’uomo, un 51enne romano, si è presentato al pronto soccorso ferito ad una gamba. All’ospedale Grassi ha detto di essere stato colpito mentre era in via Forni, sul litorale. Le indagini dei carabinieri sono già partite. Roberto Spada è considerato un dei capo del clan. Lo scorso novembre si è concluso il primo grado del processo a suo carico ed è stato condannato  all’ergastolo per associazione a delinquere di stampo mafioso dalla Corte d’Appello di Roma. Con lui sono stati condannati anche Carmine Spada e Ottavio Spada. Nel 2017 Roberto Spada aggredì il giornalista Daniele Piervincenzi di Nemo. Gli procurò la frattura del setto nasale. Per quel gesto è stato condannato in via definitiva a sei anni di carcere.

Leggi anche > Roma, uomo compie svariati crimini

Spari in strada, nuovi equilibri ad Ostia

Carcere
(Getty Images)

Dopo questi ergastoli c’è stato un cambiamento negli equilibri criminali nella zona di Ostia. La camorra vuole riprendersi uno spazio che era suo. La sparatoria ai danno del cognato di Spada di ieri potrebbe essere legato ai nuovi equilibri criminali che stanno nascendo sul litorale laziale. La camorra ha già preso possesso del territorio attraverso gli investimenti commerciali nell’area.

Leggi anche > Il principe Filippo è morto?

Anziana soccorsa Carabinieri
Carabinieri (foto dal web)

Questo potrebbe essere il segnale che stavolta tocca alla camorra prendersi il suo spazio ad Ostia, più dei Casamonica che pure hanno subito degli arresti. Con la camorra potrebbe trovare accordo meno cmplicato il gruppo degli eredi della banda della Magliana.