Vietate le bevande alcooliche durante la Pandemia

Il messaggio dell’OMS è chiaro per i cittadini: “Bisogna evitare di bere alcool durante la Pandemia per non compromettere la salute”

OMS alcool
Bevande alcooliche (Foto dal Web)

In periodo di quarantena da Coronavirus la libertà degli italiani si è ristretta notevolmente. La rinuncia alle attività quotidiane ha ottemperato alle modifiche di uno stile di vita precedentemente accelerato, alla quale gli italiani vi erano abituati. In occasione della Fase 2 del contagio non sono comunque previsti ravvicinamenti di gruppo perchè la situazione sanitaria è ancora in codice rosso nella nostra penisola e il primo errore può costare caro per una ricaduta. Nonostante bar, ristoranti, pub e luoghi di ritrovo resteranno chiusi, L’OMS consiglia in questo periodo di limitare il consumo di bevande alcooliche.

La presa di posizione dell’Ente è ben delineata sotto l’aspetto del benessere del cittadino e non per rimarcare la condizione di divieto assoluto di ritrovamento. La riapertura avverrà gradualmente, ma il cavillo interposto dall’OMS può solo beneficiare alla salute degli esseri umani soprattutto in questi momenti.

LEGGI ANCHE —–> Urina alcool senza bere, scoperta una nuova sindrome

I motivi indicati dall’OMS nel limitare l’abuso di alcool

OMS alcool
bottiglie (Foto dal Web)

Le condizioni di consumo di alcool dunque vanno misurate perchè può rappresentare oggetto di abusi nocivi alla salute. Prima di entrare nella fase critica della Pandemia la legge vietava il consumo di alcool ai minori. Ora è l’OMS a parlare e cercare di limitare ancor di più le bevande fermentate per non cadere in pasto al Coronavirus . L’abuso di sostanze alcooliche indebolisce il sistema immunitario e favorisce nelle zone più a rischio l’azione maligna della Sars-Cov-2.

Questa sostanza inoltre è sinonimo di perdita della ragione e invito alla violenza fisica che può scatenarsi all’interno delle famiglie, precludendo notevolmente l’aspetto psicologico, già deformato dal periodo di quarantena in cui il cittadino vi è costretto a risiedere. Tanti aspetti negativi al quale l’OMS ha tutte le giustificazioni per appellarsi anche per non compromettere ulteriormente la difficile situazione che si vive negli ospedali. Un ricoverato per ragioni diverse dal Covid-19 potrebbe togliere risorse mediche ad un paziente che ha contratto il virus.

LEGGI ANCHE —–> Covid-19, Direttore Oms: “Dovrà esserci una nuova normalità”

OMS alcool
Ubriaco (Foto dal Web)

Quello dell’OMS, è un messaggio per preservare la vita e la salute dei cittadini. Nonchè evitare i ricoveri comuni per queste ragioni come accade ad esempio in Svizzera.