Calcio, le linee guida dell’Uefa: ecco il piano

Il calcio prova a darsi un piano per l’eventuale ripartenza dopo l’emergenza coronavirus, ecco il piano stilato dall’Uefa con le linee guida

Uefa
Logo Uefa (Getty Images) 

Giorni fondamentali per il futuro del calcio, almeno per quanto concerne questa stagione. I club sperano ancora di poterla concludere regolarmente, nonostante il lungo stop per l’emergenza coronavirus. Ieri ha avuto luogo l’incontro tra le varie componenti del calcio italiano per ottenere il via libera per la ripresa degli allenamenti il 4 maggio, ma non solo. Un appuntamento importante si è svolto anche su base internazionale, con rappresentanti delle leghe europee e i vertici dell’Eca, l’associazione dei club europei presieduta da Andrea Agnelli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Serie A, summit per la ripresa: l’annuncio del ministro Spadafora

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sky, restituire soldi agli abbonati: ecco il piano di rimborso per i tifosi

Calcio, linee guida dell’Uefa: oggi la riunione del Comitato Esecutivo, il piano

Calcio e coronavirus Serie A Champions Uefa
Champions League (foto dal web)

La ‘Gazzetta dello Sport’ fa il punto della situazione. Emersi alcuni orientamenti che potrebbero essere confermati quest’oggi nell’incontro del Comitato Esecutivo Uefa. Secondo le indiscrezioni, l’idea sarebbe far concludere i campionati nazionali entro il 31 luglio, per poi dare spazio ad agosto a Champions League ed Europa League. I quarti di finale delle stesse potrebbero giocarsi in gara unica per riuscire a concludere entro la fine di agosto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Serie A, ipotesi stop al campionato: Inter fuori dalla Champions!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Presidente Uefa: “Siamo pronti a giocare negli stadi vuoti”

Calcio e coronavirus Serie A Inter Champions Uefa
Pallone Champions League (foto dal web)

Quest’oggi verranno inoltre definite le linee guida per quanto concerne i campionati che non dovessero concludersi. Belgio e Olanda hanno già annunciato la fine della stagione calcistica, da capire quali saranno le regole in tal caso. L’impressione è che la Uefa dirà no all’annullamento della stagione e, per stabilire i piazzamenti per le coppe europee, riterrà valida la classifica al momento dello stop.