Vacanze 2020: saranno garantite ma a questa condizioni

Vacanze 2020: come saranno gestiti gli alberghi, B&B e gli agriturismi? Obbligatorio rispettare misure di sicurezza, condizioni di pulizia e igienizzazione

vacanze 2020
estate 2020 (getty images)

Vacanze 2020 in arrivo. Gli italiani fremono dopo cinquanta giorni di lockdown, ma cosa succederà? Le preoccupazioni sono tante a causa del virus che ha messo in ginocchio il mondo intero. Vacanze solo in Italia? solo nella propria regione? no all’estero? E’ ancora presto per dirlo, probabilmente dovremo attendere l’evoluzione della pandemia. Ma una cosa è certa: gli alberghi, case-vacanze, B&B dovranno garantire pulizia, igienizzazione, misure di sicurezza. “Andremo al mare questa estate”, ha rassicurato il sottosegretario al ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Lorenza Bonaccorsi, che insieme con la task force presieduta da Vittorio Colao, sta lavorando a un pacchetto di misure per affrontare la situazione. In attesa di direttive certe dal governo, il sistema turistico sta lavorando per prepararsi a ripartire.  L’Oms ha pubblicato le linee guida per la corretta gestione dell’epidemia Coronavirus nelle strutture ricettive.

Scarica qui il documento integrale 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Allarme barba: “Intrappola il virus”, meglio tagliarla o coprirla

Vacanze 2020: quali sono le possibilità

vacanze 2020
vacanze 2020 (getty images)

Gestori, direttori e tutto il personale alberghiero dovranno dotarsi di strumenti e di conoscenze per governare e monitorare l’attività offerta al pubblico al fine di prevenire nuovi casi, di gestire in modo corretto i casi sospetti, di ridurre i rischi di contagio tra gli ospiti e il personale. Dovranno attrezzarsi su tutti i fronti per poter accogliere in sicurezza gli ospiti. Altrettanto importante sarà il trattamento di tessuti, lenzuola e vestiti che dovranno essere messi in sacchi per la lavanderia specifici e marchiati, in modo che possano essere maneggiati con cura, evitando di sollevare polvere. Il personale addetto alla pulizia dovrà essere formato per la preparazione, l’uso e la conservazione dei prodotti disinfettanti, soprattutto la candeggina, in concentrazioni maggiori rispetto a condizioni normali.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Trump gela il mondo, l’assurda proposta per sconfiggere il virus

Le misure di sicurezza per gli alberghi

Le attrezzature per la prima colazione dovranno essere disinfettate almeno una volta per ogni servizio. Non dovranno mancare nei buffet pinze, cucchiai, mestoli e altri utensili a disposizione del pubblico per evitare il più possibile il contatto diretto tra mani e cibo. Si deve prevedere un distanziamento più ampio, almeno due metri tra i tavoli, e comunque un dimezzamento della capienza per evitare ogni rischio di contatto. Per il servizio al tavolo attualmente l’OMS consiglia di avere un massimo di 4 persone ogni 10 metri quadrati.

Holiday Bond voucher vacanze Italia cosa sono come funzionano
(Getty Images)