A maggio bonus 100 euro in busta paga: come richiederlo

In arrivo il bonus 100 euro in busta paga, il premio previsto che i lavoratori che hanno prestato servizio nel periodo di emergenza

bonus
soldi (Getty Images)

A Maggio è possibile ricevere il premio da 100 euro come bonus in busta paga per coloro che hanno lavorato nel periodo di emergenza. Si tratta di dipendenti del settore pubblico e privato e non riguarda anche coloro che hanno lavorato in smartworking. Esiste un limite reddituale al provvedimento. Possedere un reddito da lavoro dipendente inferiore a 40.000 euro. Non si riceve automaticamente per coloro che hanno cambiato datore di lavoro nel corso del 2019/2020. E’ necessaria un’autodichiarazione, da girare al datore di lavoro, in cui lo si attesti. Nell’autocertificazione bisogna citare il Dl n. 18 del 17/3/2020 articolo 63. Per coloro che invece hanno lavorato sempre con lo stesso datore dal 1 gennaio 2019 l’accredito è automatico.

Leggi anche > Unione, Olanda attacca Italia

Bonus 100 e bonus 600

Come richiedere i bonus del Decreto cura Italia
Euro_pixabay

Il bonus 100 si aggiunge al bonus 600 euro euro che nei prossimi mesi molto probabilmente passerà a 800 euro. Sono le principali iniziative insieme alla cassa integrazione. Su quest’ultima ci sono dei ritardi causati dal fatto che la procedura prevede quattro passaggi. Datore di lavoro, richiesta alle Regioni, poi Inps, poi accrediti. Questo sta provocando rallentamenti perchè gli uffici già non sono preparati e organizzati per lavorare tante pratiche come in questo periodo e il disservizio va moltiplicato per le Regioni che per l’Inps. I bonus, invece, hanno avuto un rallentamento per 700mila domande su 4 milioni e mezzo circa totali.

Leggi anche > La crisi colpisce una categoria in particolare

Bonus autonomi 600 euro motivi esclusione
(Getty Images)

Una metà di questi non hanno comunicato i dati giusti. La cifra poi dovrebbe passare a 800 euro. Non si è ancora deciso se vale per tutta la platea che ha già ricevuto il primo bonus.