Germania, vaccino contro la tubercolosi come “soluzione ponte”

La scommessa della Germania: un vaccio contro la tubercolosi come “soluzione ponte”. Avviata una nuova sperimentazione, ma il numero di contagi risale

germania
Coronavirus (Getty Images)

Mentre risale il numero dei contagi, la Germania si appresta a sperimentare un vaccino contro la tubercolosi che sarà la “soluzione ponte”. In attesa di una cura che riesca a combattere una volta per tutti il covid-19. Ma i tempi per un vaccino sono lunghi e gli esiti incerti. I tedeschi puntano tutto sulla nuova sperimentazione. Il trattamento in corso di valutazione viene confrontato con un placebo, o con un farmaco di riferimento per l’indicazione terapeutica studiata. Gli studi di fase III consentono di determinare la tolleranza e l’efficacia del prodotto quindi di valutare il rapporto rischio/beneficio del farmaco. In caso di esito positivo delle sperimentazione, l’uso di questo vaccino potrebbe essere una sorta di ‘soluzione ponte’ prima dell’arrivo di un prodotto specifico, da usare per proteggere i soggetti più a rischio in attesa di un siero ‘ad hoc’.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>L’analisi sulla curva epidemiologica: buone notizie dall’Iss

La nuova scommessa della Germania

germania
merkel (getty images)

L’ipotesi nasce da studi effettuati sul vaccino Bcg, sul quale è basato il nuovo prodotto e che da oltre cento anni costituisce il vaccino base contro la tubercolosi. Il candidato vaccino è attualmente in fase di test in un ulteriore studio di fase III su volontari adulti in India. Il lavoro sul nuovo coronavirus dovrebbe essere completato entro la metà del 2020. “I risultati fino ad oggi mostrano che la vaccinazione con VPM1002 è sicura e più efficace della vaccinazione standard con Bcg”, afferma Stefan H.E. Kaufmann del Max Plank. Il profilo di sicurezza più elevato di VPM1002 e l’efficacia migliorata fanno sperare che il nuovo vaccino sarà anche in grado di alleviare maggiormente i sintomi di un’infezione da Sars-Cov2 rispetto al vaccino Bcg. “Inoltre VPM1002 può essere prodotto utilizzando metodi di produzione all’avanguardia – spiega Adar C. Poonawalla, Ceo e direttore esecutivo del Serum Institute of India – che renderebbero disponibili milioni di dosi in pochissimo tempo”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Oggi l’80% dei contagiati è asintomatico o con sintomi lievi

GERMANIA
COVID-19(Getty Images)

Intanto torna a salire la curva dei contagi. E’ la prima volta che l’indice torna ad 1 da metà aprile, quando era sceso allo 0,7, per poi risalire progressivamente. Il Paese ha già iniziato l’allentamento delle restrizioni.