Giuseppe Conte come non lo avete mai visto – FOTO

Giuseppe Conte, premier italiano. Gli italiani lo hanno visto sempre e solo in veste da politico. Ma chi era nel passato? Scopriamolo insieme

Giuseppe Conte
Il premier Giuseppe Conte (Getty Images)

Giuseppe Conte, presidente del Consiglio, politico del Movimento Cinque Stelle, avvocato. Gli italiani lo conoscono da poco, dal momento in cui è diventato premier. Prima di allora era un illustre sconosciuto. Si sa poco del suo passato, circolano poche foto sul suo conto eppure qualche giorno fa Nonleggerlo ha twittato un post con un’immagine che rappresentava il premier da giovane.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>1 maggio festa | le citazioni più belle nel Giorno dei Lavoratori

Giuseppe Conte e il suo passato

giuseppe conte
premier (Getty Images)

Un tweet che ha sorpreso. Una sua foto in bianco e nero di molti anni fa che lo mostra molto più giovane. Lo sguardo di oggi è lo stesso di allora, ma si sa gli anni passano per tutti e anche per i politici. Poi soprattutto dopo questo brutto periodo. Ma chi è veramente il premier che tutti conosciamo? Giuseppe Conte è figlio del segretario comunale Nicola Conte, originario del comune foggiano di Cerignola. Si è laureato con lode nel 1988 in Giurisprudenza presso l’Università di Roma “La Sapienza”, per intraprendere quindi la carriera di avvocato civilista. Ha frequentato il collegio universitario Villa Nazareth. e nel 1992 è stato docente invitato presso l’Università Yale negli Stati Uniti. Per finire è stato un borsista della CNR dal 1992 al 1993.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Gemma Galgani, la dama bianca in una dimora davvero lussuosa

 

 

Il 27 febbraio 2018 è stato presentato dal capo politico del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio come candidato al Ministero della pubblica amministrazione. Il 31 maggio 2018 Conte fu nominato da Mattarella presidente del Consiglio. Ed ora si trova a capo di una lotta troppo grande e difficile da combattere: il coronavirus. Il premier, insieme agli esperti, sta lavorando continuamente per contrastare l’emergenza sanitaria e economica italiana.