Violenta esplosione in fabbrica a Ottaviano (Napoli) | Fumo nero

Fortissima esplosione dentro la Adler Plastic, fabbrica fondata da Paolo Scudieri, situata a Ottaviano, in provincia di Napoli

Vigili del fuoco
Vigili del fuoco (foto dal web)

Pochi minuti della 16 si è verificata un’esplosione negli stabilimenti della Adler Plastic. L’azienda multinazionale in questione si trova a Ottaviano, in provincia di Napoli. Stando ad alcune persone che risiedono nelle vicinanze della fabbrica, il boato è stato molto violento. Il botto è stato avvertito anche nei comuni di San Giuseppe Vesuviano e nel Nolano. Subito dopo si è elevata del visibile fumo nero. Secondo diversi cittadini, l’aria è divenuta irrespirabile.

Non sarebbe ancora noto se ci siano soggetti coinvolti nell’esplosione. In questo momento sul posto ci sarebbero vigili del fuoco e carabinieri. Il fatto è avvenuto negli stabilimenti di Adler Plastic. Stiamo parlando di un gruppo internazionale che ha sede a Ottaviano, in provincia di Napoli. L’azienda si occupa di progettare, sviluppare e industrializzare componenti e sistemi per l’industria del trasporto.

Achille Scudieri, attualmente primo produttore italiano di sistemi per il comfort acustico e termico di veicoli, e rivestimenti e pannelli per portiere e tappeti interni, l’ha fondata nel 1956. Oggi Adler comprende 58 stabilimenti in 19 Paesi, 7 siti di ricerca e Sviluppo per un fatturato annuo di 1 miliardo di euro. Adler si occupa della creazione, dello sviluppo e della produzione per l’industria del trasposto. Utilizza in maniera innovativa poliuretani, poliolefine, polipropilene e polivinile. La sua storia aziendale è caratterizzata da successi, investimenti e acquisizioni. Obiettivo di tutto questo è sempre stato quello di offrire una risposta all’altezza alle aumentate e diverse esigenze del mercato.

Leggi anche —> Drammatico scontro frontale: muore una giovane madre