IMask, la mascherina conveniente: caratteristiche e prezzo

L’emergenza coronavirus richiama l’attenzione dei cittadini ad una prevenzione più sicura. IMask è la mascherina più conveniente sul mercato per limitare la diffusione del contagio

IMask mascherine
Mascherina IMask (foto dal web)

La generazione che vive all’epoca del Covid-19 avverte un bisogno urgente per contenerne la diffusione. Le filiere sanitarie impegnate nella produzione dei dispositivi anti-contagio hanno accelerato le operazioni di mercato con l’obiettivo di soddisfare le molteplici domande. Prima dell’inizio della fase 2, in Italia sono state distribuite ingenti quantità di mascherine per consentire agli italiani di ripartire. Ma il modello chirurgico deli dispositivi sembra non aver riscontrato enormi soddisfazioni in termini di protezione.

La risposta alla necessità di prevenire maggiormente il contagio da coronavirus è quella di affidarsi ad un modello particolare chiamato IMask. Una soluzione Made In Italy ancora pù efficace che vanta diverse tipologie di caratteristiche. IMask, certificata nella classe FFP3 è sicura in quanto è l’unico dispositivo a valvola in grado di proteggere il cittadino grazie alla proprietà del filtro. La funzione di quest’ultimo (lavabile e sterilizzabile) contribuisce ad uno standard più elevato di protezione e semipermanenza.

IMask non è la mascherina usa e getta ma può essere riutilizzata e il suo filtro può essere sostituito. Esso è un prodotto ecologico, elastico e riciclabile e riduce l’impiego usa e getta di quelle comuni.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Il prezzo di IMask

IMask mascherine
Mascherine (Getty Images)

Le proprietà della mascherina più sicura sul mercato grazie alla presenza del filtro intercambiabile rende il dispositivo efficace per la copertura delle vie orali. Ma IMask non detiene il primato solo per le caratteristiche elencate, bensì è un prodotto conveniente sul mercato.

La sua duratura certificata dai test effettuati sull’efficacia effettiva, si misura con un prezzo conveniente sul mercato della distribuzione.

Le classiche mascherine chirurgiche oltre a rendere dannoso l’ambiente circostante sulle proprietà di riciclo, ha un prezzo di 0.60£ per ogni singolo dispositivo. Una spesa faticosa se consideriamo un acquisto costante nel tempo. In un mese ogni famiglia in media spenderebbe 100£ per la compera dell’apparecchio di base.

Le molteplici peculiarità suggeriscono la garanzia di IMask con una spesa di 15£ una tantum con un blister di 5 filtri, di durata mensile ognuno e dal costo totale di 10£.

LEGGI ANCHE —–> Bambini e mascherine: come devono essere utilizzate

IMask mascherine
Mascherine IMask (foto dal web)

Con una spesa totale di 25£ si ottiene una garanzia di protezione anti-Covid fino ad un massimo di sei mesi