I tre politici re delle fake news, la classifica da brividi della Bbc

Matteo Salvini con Bolsonaro e Trump: per la Bbc sono i tre politici re della diffusione di fake news sull’emergenza coronavirus

Donald Trump epidemia
Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump (Getty Images)

In tempi di emergenza coronavirus sono state tante le fake news diffuse a danno dei cittadini. Molte, sono arrivate anche da politici, in barba alla responsabilità istituzionale. C’è stato chi ha fatto un approfondimento a livello mondiale. La Bbc ha scoperto, così, una speciale classifica. L’emittente inglese ha preparato un servizio  intitolato “Le false dichiarazioni dei politici sono state ridimensionate”. Il servizio è andato in onda lo scorso 16 aprile e realizzato da Chris Morris durante il programma “Reality Check“. La trasmissione condotta dallo stesso giornalista si occupa principalmente di fare il debunk delle notizie false che girano attraverso la rete. Dall’approfondimento dedicato alle fake news della politica internazionale, sono emersi tre nomi su tutti, tra i protagonisti della politica.

Leggi anche > Fase 2, le ultime parole di Conte

Salvini Conte
 (GettyImages)

I tre politici re delle fake news

Matteo Salvini con Bolsonaro e Trump per la Bbc sono i tre politici protagonisti più di tutti nella diffusione di fake news sull’emergenza coronavirus. Un servizio forte, così come il commento dello stesso conduttore: “Sappiamo che il coronavirus ha creato una sponda per un’industria di fake news diffuse, alcune di queste provengono da figure come i leader politici. Ce ne sono alcuni che potrebbero farvi sollevare le sopracciglia“. Secondo il servizio, tra le tante fake news ne spiccano alcune: il leader italiano ha affermato che il coronavirus è stato creato in laboratorio, ma scienziati hanno smentito questa opzione.

Leggi anche > Terremoto in Irpinia

Lockdown
Londra (pixabay)

Il presidente del Brasile Jair Bolsonaro è stato addirittura censurato da Facebook, Instagram, Twitter e YouTube per aver diffuso false informazioni, ricorda il servizio. Trump, infine, ha parlato di prove che sia stato creato in un laboratorio cinese.