Igiene delle mani sì, ma senza esagerare con il disinfettante

Sì all’igiene delle mani. Ma i dermatologi, nella Giornata modiale del lavaggio delle mani, suggeriscono di evitare i disinfettanti

mani igiene
lavere le mani (getty images)

Si è festeggiata ieri la Giornata Mondiale del lavaggio delle mani, spegnendo così 15 candeline. Una ricorrenza particolare, specialmente se a farle da contorno c’è un virus che non lascia scampo alle nostre vite. Il Covid-19 continua a metterci alla prova ma per combatterlo abbiamo bisogno di seguire regole semplici che fanno però la differenza. L’igiene delle mani può aiutare ad evitare di contrarre il virus. Ma lì dove acqua e sapone non sono disponibili, spuntano disinfettanti. Non solo negli ospedali, ma anche nei supermercati, banche o mezzi pubblici. Alcuni dermatologi, tra cui Stefano Gilardi, allarmano: “Questi disinfettanti hanno in prezzo in termini di igiene cutanea“.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Le diverse opinioni di tutti i più noti virologi italiani sull’epidemia

Igiene delle mani, alcuni suggerimenti

mani igiene
Mani insaponate_pixabay

Mai come in questo momento è indispensabile lavarsi bene le mani con acqua e sapone. Ma quando essi non sono disponibili, molti consigliano di usare dei disinfettanti che possiamo trovare nei posti pubblici. Il dermatologo Stefano Gilardi spiega però che a lungo andare l’uso degli igienizzanti potrebbe recare danno alla nostra pelle. “La essicchiamo troppo. Così facendo la irritiamo portandola a infiammarsi. Essiccandola – afferma – poi c’è il rischio che si frastagli. Insomma – continua – creiamo delle premesse per la perdita della sua funzione di barriera fisica e immunologica”. E’ per questo che sarebbe meglio lavarsi le mani o nel caso non fosse possibile, è preferibile l’uso dei guanti monouso. “Soprattutto, quando si è al proprio domicilio quindi fuori dal contesto del pericolo – spiega Gilardi – invitiamo all’idratazione della pelle tramite l’uso di creme emollienti che la rinforzano. Perché – sottolinea – la pelle è capace di rigenerarsi, ma bisogna darle l’opportunità di farlo”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Udine, l’allarme dei medici: c’è il rischio di una nuova emergenza

mani IGIENE
mani (getty images)

Cerchiamo allora di stare attenti e seguire tutti i consigli degli esperti. L’igiene deve essere al primo posto, soprattutto in questo momento, ma attenzione all’eccesso e all’uso scorretto di materiali che non fanno bene alla nostra salute.