USA, Donald Trump pronto a licenziare i membri della task force

Secondo indiscrezioni provenienti dalla Casa Bianca, Donald Trump avrebbe già deciso di sollevare la task force dall’incarico alla lotta al coronavirus in America

Trump Taske Force
Donald Trump (foto dal web)

Gli Stati Uniti sono il Paese il più colpito dall’inizio della Pandemia. Lo spegnimento di un focolaio in una parte del Paese genera automaticamente l’attivazione di un secondo da qualche altra parte. Non una situazione felice che gli USA stanno attraversando in questo periodo. Di fronte alla degenerazione del problema, il numero uno della Casa Bianca, Donald Trump esterna la sua schizofrenia politica e punta il dito contro la task force medica.

L’obiettivo numero uno del primo rappresentante statunitense è diventato dunque il licenziamento entro la fine di Maggio dell’unità operativa della taske force. Silurare i maggiori esponenti come Anthony Fauci e Deborah Birx.

Donald Trump sin dall’inizio della Pandemia aveva già introdotto un nuovo volto al sistema sanitario del Paese, silurando Azar. Ma le riunioni tecniche per il punto della situazione sanitaria giornaliera hanno timpegnato la sala principesca di Trump, fino ad alcune sue esternazioni fuori luogo. Un invito all’ingerenza di prodotti disinfettanti per curare il coronavirus ha determinato lo sfascio dell’assemblea.

LEGGI ANCHE —–> Trump gela il mondo, l’assurda proposta per sconfiggere il virus – VIDEO

Donald Trump e il difficile rapporto con la sanità americana

Trump Taske Force
Donald Trump (Getty Images)

Il rapporto tra Trump e gli scienziati non era mai stato particolarmente sublime perchè molto spesso si impuntava nelle decisioni che non erano di sua competenza. In altri casi i consulenti lo avevano contraddetto fino a quando il Dottor Fauci, esponente della Taske Force aveva smentito che il virus era di origine artificiale. Trump navigava controcorrente alle decisioni dell’esponente sanitario, fino a scaricare le responsabilità della disfatta sulla Cina.

Tutto ciò ha determinato una decisione ferrea e dannosa nei confronti dei membri della task force. L’incredibile decisione è arrivata ora che diverse aree del Paese riaprivano i battenti e i contagi iniziavano a calare inesorabilmente.

LEGGI ANCHE —–> L’Oms contraddice Trump: “Il virus è di origine animale”

Trump Taske Force
Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump (Getty Images)

Ma la decisione di silurare il sistema della task force ormai è stata presa e secondo i giornalisti della Cnn non è ancora chiaro se verrà o meno sostituita con una nuova struttura.