Lavazza, lo spot fa discutere: il significato del discorso di Charlie Chaplin

Lavazza, lo spot fa discutere: il significato del discorso di Charlie Chaplin. La nuova pubblicità che va in onda divide il pubblico, ecco il significato nascosto

È il nuovo spot della Lavazza che ha diviso il Paese: c’è chi ha usato questa occasione per riflettere e chi ha accusato il noto marchio di buonismo. Charlie Chaplin pronuncia in sottofondo dello spot il celebre discorso all’umanità tratto dal film “Il grande dittatore”, mentre sullo schermo scorrono immagini di unione, amore e uguaglianza. Di certo una pubblicità insolita per il caffè, forse proprio per questo fa discutere, ma gli apprezzamenti sono comunque molteplici. Non si può ignorare il bellissimo messaggio che questo spot cerca di mandare.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>> Sabrina Salerno marito | “Insieme da 28 anni” | ma ci sono quei fidanzati

Il nuovo spot della Lavazza divide i telespettatori

Tutti noi essere umani dovremmo aiutarci sempre, dovremmo godere soltanto della felicità del prossimo, non odiarci e disprezzarci l’un l’altro” comincia così il discorso. “In questo mondo c’è posto per tutti. La natura è ricca. È sufficiente per tutti noi. Voi avete l’umanità nel cuore. Voi avete il potere di rendere questa vita libera e magnifica, di trasformarla in un’avventura meravigliosa. Combattiamo per un mondo nuovo, un mondo giusto, che dia a tutti un lavoro. Ai giovani un futuro e agli anziani la sicurezza. Combattiamo per liberare il mondo, eliminando confini e barriere, eliminando l’avidità, l’odio e l’intolleranza. Combattiamo per un mondo ragionevole, un mondo in cui la scienza e il progresso, diano a tutti gli uomini il benessere. Uniamoci tutti!”.

LEGGI ANCHE –> Serie A, nuovi casi di contagio: positivi alcuni giocatori e membri dello staff

Lo spot, intitolato Good Morning Humanity, dura 60 secondi e sullo schermo vengono tradotte in italiano le parole di Charlie Chaplin.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale su gossip, news, televisione e spettacolo, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.