Bimba azzannata dal cane dei nonni, è in fin di vita

Bimba azzannata dal cane dei nonni, è in fin di vita. Avrebbe dovuto essere un giorno come tanti, poi la terribile tragedia

Russia
SEATTLE, WA – MAY 07: Health care workers in the acute care COVID unit at Harborview Medical Center walk down a hallway in their ‘covid socks’ on May 7, 2020 in Seattle, Washington. Medical staff began tucking the pant legs of their hospital scrubs in socks as a way to prevent infection from spreading during home assessment team visits but it has now become a comedic coping strategy. (Photo by Karen Ducey/Getty Images)

Una bambina di un anno e dieci mesi è stata azzannata alla testa da un cane dei nonni e versa in gravissime condizioni. Una terribile tragedia e soprattutto inaspettata, nessuno pensava che potesse succedere una cosa del genere. Tutto è successo davvero in pochi attimi e l’intervento della famiglia è servito a ben poco.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI —> Giuseppe Conte lancia un messaggio: novità su vacanze e riaperture anticipate

Bimba azzannata dal cane dei nonni, è in fin di vita

RISCHIO tubercolosi
ospedale ( getty images)

Tutto ciò è accaduto a Cividate Camuno, in provincia di Brescia. La bimba stava giocando nel giardino della casa dei nonni quando è stata aggredita da un cane di razza boxer. Un attimo di distrazione che è stato fatale: è stata subito chiamata l’ambulanza, ma le condizioni della bambina danno davvero poche speranze.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI —> Aggiornamento Protezione Civile: il bollettino del 9 maggio

Durante il trasporto in ospedale, la piccola avrebbe addirittura accusato un arresto cardiaco e le sue condizioni sono definite disperate. Al momento la bambina è in ospedale e i medici stanno facendo tutto il possibile. Avrebbe dovuto essere una domenica come tante e invece si è trasformata in una terribile tragedia.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.